Liga, Atletico Madrid v Siviglia 3-1: Simeone vede il terzo posto

La squadra di Simeone vince 3-1 contro il Siviglia nello scontro diretto per il 3° posto e si porta a -2 dagli andalusi. Segnano Godin, Griezmann e Koke.

1k condivisioni 0 commenti 3 stelle

di

Share

Non c'è stata partita tra Atletico Madrid e Siviglia. Lo scontro diretto per il 3° posto in Liga, uno confronto anche tra la filosofia del "Cholismo" e quella del "Sampaolismo", è stato dominato in lungo e in largo dai Colchoneros. In gol per i padroni di casa Godin nel primo tempo, Griezmann e Koke nella ripresa. Negli ultimi minuti l'ex doriano Correa segna il gol della bandiera. Per gli uomini di Simeone sono 3 punti importantissimi, adesso il terzo posto degli andalusi dista solo due lunghezze. Per Sampaoli continua invece la crisi di gioco e di risultati che nel giro di poche partite ha causato l'eliminazione dalla Champions League e l'addio ai sogni di titolo. 

La cronaca di Atletico Madrid v Siviglia

Dopo un avvio piuttosto timido da parte di entrambe le squadre, la prima grande chance della partita è per l'Atletico Madrid. Servito in profondità da Carrasco, Gameiro prova col pallonetto a segnare un grandissimo gol, ma il pallone tocca la parte alta della traversa (forse anche grazie a un tocco del portiere andaluso). Per far sì che il match si sblocchi bisogna aspettare fino al 37' quando, su un calcio di punizione battuto da Griezmann, Godin viene lasciato liberissimo e di testa porta avanti i suoi. È il terzo gol in campionato per il difensore uruguaiano, sempre decisivo nelle partite importanti.

La ripresa

Ricomincia benissimo la squadra di Simeone, mettendo in campo l'aggressività giusta e andando vicinissima al 2-0 con Griezmann, impreciso nella conclusione a tu per tu con Sergio Rico. Passano dieci minuti e il piccolo diavolo francese illumina il Calderon con una punizione battuta magistralmente che bacia la traversa e si insacca. È un 2-0 pesantissimo che vale il ventiduesimo gol stagionale per l'ex Real Sociedad, acclamato da tutto il popolo colchonero. Al 77' l'Atletico Madrid firma il 3-0 con Koke, tutto solo davanti alla porta vuota dopo la risposta di Rico su un tiro-cross di Juanfran. Nei minuti finali ci prova anche Torres lanciato a rete, fermato però dal portiere avversario in uscita. Quando mancano 5' alla fine, Correa buca Oblak con il piatto destro al termine di un'azione personale fantastica.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.