WRC, Rally del Messico: le pagelle

Meeke è il padrone dell'intero weekend, rischia solo a poche centinaia di metri dalla fine dell'ultima prova. Gara perfetta di Ogier che balza in testa al Mondiale.

18 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un finale di power stage che non si era mai vissuto, con Kris Meeke dominatore dell'intero weekend di gara che esce di strada a poche centinaia di metri dalla fine dell'ultima prova, ma che con uno slalom tra le macchine parcheggiate riesce a ritornare sulla strada e a portare a casa una vittoria che nessuno per i prossimi anni potrà mai scordare. Oltre Meeke il podio viene completato da un concreto Ogier e da un Neuville ritrovato. Da sottolineare che il Rally del Messico ha realmente messo a dura prova le nuove WRC Plus, che, durante la prima tappa hanno accusato diversi problemi di surriscaldamento del motore e dei differenziali. La Toyota in particolare è la squadra che più di tutte ha sofferto e difatti sia Latvala che Hanninen hanno dovuto rincorrere da subito.

Kris Meeke
Kris Meeke, 37 anni

WRC, le pagelle del Rally del Messico

Meeke 9.5: dopo due brutti risultati e delle prestazioni poco convincenti, il pilota britannico, sfruttando anche la posizione di partenza vantaggiosa, è riuscito a portare a casa una vittoria incredibile! 

Ogier 9: anche dovendo spazzare la strada durante la prima tappa, ha fatto la differenza ed e riuscito grazie ad una gara perfetta a passare in testa al campionato.

Sébastien Ogier
La Ford Fiesta di Sébastien Ogier

Neuville 8,5: finalmente il belga torna sui suoi standard! Un peccato per i problemi tecnici avuti perché senza di quelli avrebbe potuto giocarsi la vittoria. Porta a casa comunque la power stage, segno che sia lui che la macchina ci sono!

Tanak 8: continua la striscia positiva del pilota estone che al momento è quarto in campionato non molto distante dalla vetta, chissà che prima di fine anno potrà vincere la sua prima gara iridata.

Paddon 7: ha accusato problemi tecnici che lo hanno rallentato ma non ha mai fatto un guizzo durante tutto il weekend, su un fondo che tra l'altro predilige. Probabilmente deve ancora trovare il giusto feeling con la vettura.

Hayden Paddon
Hayden Paddon su Hyundai

Latvala 6,5: Jari-Matti è quello che accusa più problemi di tutti ad inizio gara, perdendo 2 minuti circa sulla prima vera prova del rally. Da lì in avanti ha provato a fare esperimenti sul set-up della macchina in ottica futura.

Hanninen 6,5: anche lui rallentato da défaillance tecniche, corre un weekend ancora più difficile perché febbricitante per tutto l'arco della gara.

Sordo 6: conduce una prima parte di gara in maniera impeccabile occupando fra il terzo e quarto posto, poi per problemi tecnici perde molto terreno e da lì cerca solo di fare chilometri e portare la macchina sul palco d'arrivo. Un peccato perché aveva iniziato alla grande!

Daniel Sordo
Daniel Sordo su Hyundai

Evans 6.5: 5 minuti prima dell'inizio del rally ha sostituito il motore (subito dopo lo shakedown): non un buon incentivo per iniziare la gara carico. Spazza la strada per la maggior parte del tempo quindi fa fatica ad essere veloce.

Lefebvre 5: anche data la posizione di partenza vantaggiosa ci si aspettava di più da parte del pilota francese che non ha brillato ed è anche uscito di strada durante la seconda tappa.

Bertelli: difficile giudicare la gara di Lorenzo. Ancora una volta molti problemi tecnici che lo rallentano.

Prossima tappa WRC

Fino ad ora è stato un campionato che ci ha riservato parecchie sorprese ed è uno dei più combattuti degli ultimi anni. Che la nuova ricetta delle WRC plus sia la chiave di una buona e spettacolare era? Lo scopriremo al prossimo appuntamento in Corsica!

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.