Calcio, Hugo Knox e WWE: la strana storia di Stuart Tomlinson

Quattro anni fa aveva dato l'addio al mondo del calcio per un brutto infortunio e per provare un'esperienza in NXT. Oggi torna a difendere i pali dell'Altrincham.

Stuart Tomlinson quando giocava con il Burton

82 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Quando si parla dello strano connubio tra calcio e wrestling, la mente va immediatamente alla scelta di Tim Wiese, ex portiere tedesco dell'Hoffenheim, di abbandonare il mondo del pallone per passare a quello dello Sport Entertainment. Il suo debutto in WWE con il nome da battaglia "The Machine" ha attirato molte attenzioni, anche se successivamente sembra che sia stato messo un po' da parte dall'azienda del magnate Vince McMahon, tanto da essersi fatto tesserare di nuovo dal Dillingen (ottava divisione del calcio tedesco) in attesa di nuove comunicazioni.

In realtà, però, Wiese non è il primo calciatore, né tantomeno il primo portiere, a provare il passaggio nel wrestling e in WWE. Ad anticiparlo, infatti, c'è un'altra curiosa storia, quella di Stuart Tomlinson, fino a luglio 2013 estremo difensore del Burton Albion in League Two (passato anche per Crewe Alexandra, Barrow e Stafford Rangers), prima che un strappo del legamento crociato anteriore lo spingesse a cambiare completamente vita e dedicarsi all'altra sua passione, quella appunto della WWE.

Wrestling: Hugo Knox in WWE

Rispetto a Wiese, Stuart Tomlinson (all'epoca 28enne) è riuscito a entrare a tutti gli effetti in WWE, trasformandosi così in Hugo Knox, lottatore inserito nel roster di NXT (il terzo più importante dopo quelli di Raw e SmackDown) a partire già dal dicembre 2013. Nel suo curriculum da wrestler conta anche un'apparizione in show televisivi, quando in coppia con Tucker Knight affrontò gli allora NXT Tag Team Champions, Simon Gotch e Aiden English. Poi, però, dopo gli anni di attività in WWE, lo scorso ottobre Hugo Know ha deciso di tornare a indossare i panni di Stuart Tomlinson, rescindendo il suo contratto con la World Wrestling Entertainment:

Vorrei confermare che di comune accordo abbiamo interrotto i rapporti. Vorrei ringraziare tutti quelli che mi hanno aiutato in questa avventura professionale e i fan per il supporto che mi hanno dato. Ho imparato moltissimo e questa esperienza mi ha reso una persona migliore.

Stuart Tomlinson in porta

Fine dell'avventura in WWE, dunque. Ma una volta abbandonato il ring, Stuart ha deciso di tornare al passato e riprendere guanti da portiere a distanza di quattro anni dal suo addio al calcio. Proprio due giorni fa, infatti, si è accordato con l'Altrincham, club di National League, che ha puntato sul muscoloso 31enne per proteggere la propria porta e tentare di arrivare alla salvezza. Una missione molto complicata vista la situazione di classifica della squadra guidata da Neil Young. Ma una cosa è certa: soprattutto nelle uscite sui calci piazzati, saranno problemi per i prossimi attaccanti avversari che Tomlinson si troverà di fronte. Ogni tanto potrebbe pure ricomparire direttamente dalla WWE proprio Hugo Knox, non si sa mai...

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.