WWE Fastlane! Ecco chi ha vinto la sfida tra Goldberg e Kevin Owens

Non solo il super match per la Universal Championship, in palio anche il titolo di campionessa di Raw. E Roman Reigns va allo scontro finale con Braun Strowman.

2 condivisioni 0 commenti 3 stelle

di

Share

È tempo di andare di corsa, è tempo di dare un'accelerata. Ecco Fastlane, ultimo Pay-Per-View, dedicato esclusivamente al roster di Raw, prima di Wrestlemania 33. L'arena che fa da cornice è il Bradley Center di Milwaukee, nel Wisconsin, con una card del programma ricca di incontri affascinanti e di rese dei conti, dal gran finale rappresentato dal main event, la sfida per il titolo di Universal Champion tra il campione in carica Kevin Owens e lo sfidante, Goldberg.

Single Match

Samoa Joe VS Sami Zayn

Si parte subito con il botto in questa appuntamento WWE, con la sfida tra Samoa Joe e Sami Zayn, al primo confronto ufficiale dopo gli attacchi brutali che si sono scambiati a vicenda nel corso delle ultime puntate di Raw. Il match è molto duro e allo stesso tempo spettacolare, tra due atleti che si conoscono benissimo dai tempi di NXT. Con il passare dei minuti, però, lo strapotere fisico del pupillo di Triple H prende il largo e mostra al pubblico di Raw perché il suo soprannome sia "Submission Machine": il samoano riesce a incastrare Sami nella Cloquina Clutch e il suo avversario non può che cedere decretando la vittoria di Joe nel primo match di Fastlane.

Fastlane Backstage

L'inquadratura passa nel backstage, dove la campionessa femminile Bayley viene intervistata in vista del suo match per la difesa del titolo contro Charlotte Flair. In piena intervista le si avvicina minacciosa Nia Jax, che la interrompe e l'avverte:

Se per qualche miracolo Charlotte non riuscisse a batterti e prendere la cintura, beh, sappi che lo farò io. 

Tag Team Championship Match

Luke Gallows-Karl Anderson (C) VS Enzo Amore-Big Cass

Si passa al secondo incontro di Fastlane, il primo con un titolo in palio. È quello delle cinture dei campioni di coppia Luke Gallows e Karl Anderson, che dovranno difendere il loro regno dall'attacco degli italo-americani Enzo Amore e Big Cass, sostenuti dai tanti italiani presenti nel Bradley Center di Milwaukee, come testimoniano i "Po-po-po" intonati sul ritmo di Seven Nation Army degli White Stripes. Il pubblico trascina Enzo e Big Cass a una prestazione al di sopra del previsto, ma alla fine i campioni in carica riescono a conservare le cinture, con varie scorrettezze culminate nel conteggio di tre ai danni di Enzo, senza che l'arbitro si accorga che il truzzo di origine italiana aveva però il piede sopra la corda.

Fastlane Backstage

Ci viene mostrata una telefonata della Commissioner al General Manager Mick Foley, in cui Stephanie McMahon spiega che il suo aereo deve ancora partire e che farà tardi. In più si raccomanda che il Main Event di stasera si chiuda senza "intoppi". E Mick non potrebbe essere più d'accordo...

Women Single Match

Sasha Banks VS Nia Jax

La differenza di peso tra le due atlete è evidente e si nota chiaramente anche durante lo stesso incontro. Ma Sasha Banks dimostra una grande resistenza nonostante i colpi apparentemente devastanti di Nia Jax, che affronta con agilità e scaltrezza. Proprio da un guizzo d'astuzia arriva il roll-up che vale il conteggio di tre e, a sorpresa, la vittoria dell'incontro di Sasha.

Single Match

Jinder Mahal VS Cesaro

Prima dell'inizio di Fastlane, Jinder Mahal e Rusev litigano tra di loro per chi debba combattere successivamente. I due non riescono ad arrivare a un accordo, così si ritrovano entrambi sul ring e se le danno tra di loro. Ad avere la meglio è Mahal, che attende così Cesaro sul ring. L'incontro è più equilibrato del previsto e Jinder, alla ricerca della sua prima vittoria in un Pay-Per-View, dimostra di poter mettere in seria difficoltà lo Swiss Superman.

Alla lunga però Cesaro riesce a prendere il sopravvento, aiutato anche dalla distrazione di Rusev, che si risveglia e attira l'attenzione di Jinder. Lo svizzero ne approfitta e chiude l'incontro. Dopo il conteggio di tre, il bulgaro sale sul ring e finisce il suo ex compagno di coppia. Mentre Rusev esulta per aver messo definitivamente ko Mahal, ecco però che risuona la musica del suo avversario nel prossimo match: Big Show!

Single Match

Rusev VS Big Show

Big Show comincia a passeggiare letteralmente su Rusev, che tenta di "sopravvivere" il più possibile contro i colpi del gigante, trascinato dal pubblico che urla "U-S-A". Il bulgaro però non demorde, incassa e reagisce accanendosi sulle gambe di Big Show, tentando così di ridurne l'efficacia. La tattica sembra vincente, perché in più occasioni Rusev riesce a mettere in seria difficoltà l'avversario mettendolo in ginocchio e colpendolo con dei calci sul volto. Quando però Big Show riesce a riprendersi, per l'europeo sono dei veri problemi, perché prima gli vengono rifilate 3 choke slam consecutive e poi un KO Punch che chiude l'incontro.

WWE: Fastlane Backstage

Le telecamere tornano nel backstage del Bradley Center di Milwaukee, l'arena che ospita questa edizione di Fastlane. Ai microfoni questa volta si presenta lo Universal Champion Kevin Owens, che parla così del suo prossimo match contro Goldberg:

Negli ultimi dieci anni, Goldberg ha battuto un solo avversario, una sola volta. Questo dovrebbe impressionarmi? Continuerà a essere un Kevin Owens Show per tutto il tempo che io vorrò. Stasera farò tutto ciò che vorrò con Bill.

Cruiserweight Championship Match

Neville (C) VS Jack Gallagher

Secondo match nel programma di Fastlane con in palio un titolo, quello di campione dei pesi leggeri detenuto da Neville. L'autoproclamato "Re dei Cruiserweight" deve difendere la cintura dall'inglese Jack Gallagher, con il quale la rivalità va avanti da quasi un mese. Gentleman Jack, armato come sempre di ombrello, buone maniere e costumino colorato, affronta a viso aperto il campione, arrivando a un passo del conteggio di tre dopo un fantastico superplex prima e a seguito di un roll-up a sorpresa dopo. Jack Gallagher però riesce sempre a evitare lo schienamento, facendo poi valere il suo potere fisico superiore rispetto al rivale e chiudendo l'incontro ancora da campione, grazie a una fantastica Red Arrow.

Single Match

Roman Reigns VS Braun Strowman

Siamo arrivati al momento di uno dei match più attesi di Fastlane, quello tra Roman Reigns (fischiatissimo anche qui) e il "mostro che cammina tra gli uomini", Braun Strowman. L'ex membro della Wyatt Family, ancora imbattuto a Raw, si dimostra in uno stato di forma eccezionale, come dimostra il suo inquietante sorriso mostrato più volte ogni volta che riesce ad assestare un colpo devastante a Reigns.

Roman prova a rispondere sullo stesso campo del rivale, quello della forza, ma si tratta di un errore, perché lo strapotere fisico di Strowman è evidente. Solo quando usa la testa e l'astuzia, l'ex membro dello Shield riesce a contrastare Strowman, che però trova sempre il modo di riprendere il controllo del match. Come quando un tentativo di spear viene trasformato in un Roman Reigns scaraventato sopra il tavolo dei commentatori. Successivamente una spear va anche a segno, ma il mostro riesce comunque a interrompere a 2 il successivo conteggio. A seguire arrivano allora due Superman Punch, ma non bastano nemmeno quelli per mettere al tappeto Strowman, che reagisce e lascia a terra Reigns. Braun prova a chiudere il match con un salto dalla terza corda, ma Roman riesce a evitarlo e a colpire subito dopo l'avversario con un'altra spear. Questa volta è quella decisiva. Quella che vale il conteggio di tre e la prima sconfitta di Braun Strowman a Raw.

Fastlane Backstage

Subito dopo la vittoria a sorpresa di Roman Reigns, viene inquadrato Mick Foley nel Backstage. Il GM di Raw si avvia verso Samoa Joe, che viene avvisato di non interferire nel main event tra Goldberg e Kevin Owens:

Questa deve essere l'ultima volta che io vedo la tua faccia stasera. Se non sarà così la pagherai.

Raw Women’s Championship Match

Bayley (C) VS Charlotte Flair

Ancora una cintura in palio a Fastlane, è quella del titolo di campionessa femminile di Bayley, che si trova di nuovo di fronte a Charlotte Flair, dopo averle preso quella stessa cintura tre settimane fa. La figlia del Nature Boy esercita così il suo diritto di rivincita, per cercare di arrivare da campionessa a Wrestlemania 33. Un obiettivo in comune però con l'attuale campionessa. Charlotte conduce il match, Bayley si affida ad alcune sporadiche reazioni di tanto in tanto. Uno spettacolare Moonsault dalla terza corda sembra essere quello decisivo per la riconquista della cintura da parte di Flair, ma la campionessa in carica non si arrende e reagisce, accompagnata dal pubblico in ogni sua mossa. Charlotte sembra però in controllo del mach, almeno fino a quando non interviene ancora una volta Sasha Banks, che distrae per due volte consecutive Charlotte e permette a Bayley di trovare lo schienamento vincente, quello che la farà arrivare a Wrestlemania da Women Champion. 

Universal Championship Match

Kevin Owens (C) VS Goldberg

Siamo arrivati finalmente al gran finale, al Main Event di Fastlane: in palio c'è il titolo più importante di Raw, quello attualmente detenuto da Kevin Owens: lo Universal Champion! Lo sfidante è Goldberg, che a più di 13 anni dal suo ultimo titolo in WWE, il World Heavyweight Championship, vuole tornare a prendersi una cintura. Da Man è il primo a salire sul ring, solamente dopo tocca al campione Kevin Owens, che si avvicina molto lentamente al ring. Dopo un po' di titubanza iniziale, KO rompe gli indugi e sale, mostrando la sua cintura a Goldberg. Prima ancora che l'arbitro faccia suonare la campana, però, Kevin Owens scende dal ring e sembra non avere alcuna intenzione di affrontare questo incontro. Dopo cinque minuti di pantomima in cui sale e scende dal quadrato, Owens sembra essersi deciso finalmente a combattere. Ma ecco che risuona la musica dello United States Champion, Chris Jericho, ex amico tradito da Kevin due settimane fa nel corso del "Festival dell'Amicizia".

Lo Universal Champion si volta per guardare Y2J che entra, l'arbitro sancisce l'inizio dell'incontro e Goldberg non si fa pregare, colpendo immediatamente Owens con la Spear. Pochi secondi dopo, ecco che arriva anche il Jackhammer! 1, 2, 3! Goldberg si sbarazza in appena 21 secondi (!) di Owens, diventa il nuovo Universal Champion e a Wrestlemania 33 metterà in palio il titolo contro Brock Lesnar!

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.