"Io sono il secondo". "E io il dessert": il dialogo tra Isco e Morata

Prima del match col Villarreal, i due hanno scherzato in panchina sul fatto di essere le seconde scelte: per fortuna del Real Madrid, Zidane li ha messi in campo nella ripresa.

Real Madrid, Isco e Morata

527 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il 21 e il 22. Morata e Isco, da semplici pachinari a eroi per una notte. Quella di domenica, quando il Real Madrid era sotto di due gol all'Estadio de la Ceramica. Grazie al loro ingresso - e al rigore del 2-2 tanto contestato - i merengues sono riusciti a ribaltare il risultato.

E pensare che prima dell'inizio del match, i due calciatori scherzavano per il mancato impegno in un match così importante. Il programma 'El Dia Despues' ha colto due brevi, ma significative frasi, che il centrocampista e l'attaccante si sono scambiati in panchina durante la lettura delle formazioni. Il primo a parlare è stato Isco:

Sono il secondo piatto.

Metafora culinaria per dire, "sono la seconda scelta". Immediata e scherzosa la risposta di Morata:

E io sono il dessert.

Dopo le battutine sarcastiche, nel secondo tempo i due passano all'azione. Zidane inserisce prima il numero 22, che al 58' prende il posto di Casemiro, dando una scossa al gioco del Real. Dopo 5 minuti Bale accorcia le distanze, poi il pareggio di Cristiano Ronaldo dagli undici metri.

I galacticos non si possono accontentare del pareggio, ecco perché il tecnico francese a poco più di 10 minuti dalla fine mette in campo anche Morata. L'ex Juventus colpisce al minuto 83 su assist di Marcelo, la remuntada è compiuta. A Villarreal la cena è da ricordare, cinque stelle su TripAdvisor. Merito del secondo e del dolce.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.