Zidane, altro record: il suo Real Madrid come il Barcellona 1944

L'allenatore francese delle Merengues continua a scrivere il suo nome nella storia del club: la sua squadra va a segno addirittura da 44 partite consecutive.

Zinedine Zidane, allenatore del Real Madrid da gennaio 2016

435 condivisioni 0 commenti

di

Share

Certo che ne sono successe di cose, da quando quel 5 gennaio del 2016 Florentino Pérez decise che sì, Zinedine Zidane era l'uomo giusto per risollevare un Real Madrid in difficoltà e sostituire così Rafa Benitez. Il debuttante aveva un nome importante, era un uomo del club. Ma un approccio così se lo sarebbero aspettato in pochi. Champions League, Supercoppa europea e Mondiale per Club sono ovviamente i fiori all'occhiello della sua gestione, che però nasconde dietro queste coppe altri numeri a spiegazione del gran lavoro fatto.

Zizou da record

Su 66 gare complessive alla guida del Real, sono arrivate 49 vittorie, 12 pareggi e appena 5 sconfitte, con 187 gol fatti e 68 subiti. Un ruolino di marcia impressionante, da 2,41 punti a partita, che ha portato anche al record d'imbattibilità di 40 incontri consecutivi, tra la sconfitta con il Wolfsburg del 6 aprile 2016 scorso in Champions League e quella in Liga contro il Siviglia del 15 gennaio 2017.

Ha passato nove mesi senza perdere, Zizou, diventando il miglior di sempre delle Merengues superando Leo Beenhakker (34, tra il 2 ottobre 1988 e il 9 aprile 1989) e il secondo della storia del calcio, mettendosi alle spalle le 39 del Barcellona di Luis Enrique ed eguagliando il Nottingham Forest di Brian Clough tra il 1977 e il 1978: solo un tecnico è riuscito a fare meglio, il suo amico Antonio Conte, che con la Juventus arrivò a 43 nella stagione 2010-2011 (senza però giocare in Europa).

Real Madrid sempre a segno

Il suo approccio sulla panchina del Real Madrid è stato migliore di tecnici come Mourinho, Ancelotti, Pellegrini, Capello, Schuster, Luxemburgo, Del Bosque e Heynckes, una marcia mostruosa che ieri nel 3-2 sul Villarreal ha trovato un nuovo modo per scrivere ancora un'altra pagina di storia del club e del calcio spagnolo. I Blancos guidati da Zidane sono infatti riusciti ad abbattere un altro record che durava addirittura da 73 anni: decisivo il gol di Gareth Bale, che ha avviato la rimonta delle Merengues e ha permesso di centrare la 44esima partita consecutiva in cui va a segno.

L'ultimo ad esserci riuscito era stato il Barcellona tra le stagioni 1942-43 e 1943-44, quando tra Liga e Copa del Rey era arrivato al medesimo risultato. Ora in cima a questa classifica c'è pure Zizou e mercoledì contro il Las Palmas può anche provare ad allungare e prendersi il primo posto solitario, arrivando a 45 gare senza terminare a secco, da quella semifinale di Champions League del 24 aprile 2016 contro il Manchester City. Dieci mesi fa. E ne sono successe davvero tante da quella gara...

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.