Villareal, Roig accusa: "Gli arbitri avevano le borse del Real Madrid"

Il presidente del club amarillo si è sfogato dopo la partita persa in rimonta contro i blancos: "Il rigore non c'era ed è stato regalato, altro che rimonta".

Il presidente del Villareal

1k condivisioni 1 commento

di

Share

Si conclude nel peggiore dei modi la settimana del Villarreal, che dopo un periodo di crisi durato quasi due mesi sembrava essersi definitivamente ripreso. Prima la vittoria per 1-0 nello scontro diretto sul campo della Real Sociedad, poi la vittoria, per quanto inutile, per 1-0 all'Olimpico contro la Roma in Europa League. Ieri sera, contro il Real Madrid, fino al minuto 60 tutto sembrava procedere per il meglio: vantaggio per 2-0, completo controllo del pallone e nulla che facesse presagire una rimonta avversaria. Poi, la debacle

Il gol della speranza per i Blancos arriva al 64' grazie al redivivo Bale, poi al 74' l'episodio controverso: l'arbitro assegna alla squadra ospite un calcio di rigore: il pallone, dopo un paio di rimpalli, finisce sul petto di Bruno che stoppa e calcia verso il centro campo. Il diretto di gara vede un tocco di mano. Le proteste non portano a nulla, il penalty viene confermato. Ronaldo calcia e non sbaglia. La beffa arriverà soltanto al minuto 83 quando Morata, appena entrato, metterà a segno la rete della rimonta e del definitivo 2-3.

Non credo si possa parlare di rimonta del Real Madrid. Il rigore non c'era ed è stato regalato, lo hanno visto tutti. Tra le altre cose, ho visto Gil Marzano e i suoi assistenti lasciare lo stadio con le borse del Real Madrid. Magari è un'impressione mia ma credo che questo non vada bene.

Queste le parole di Fernando Roig, presidente del Villarreal, qualche minuto dopo il termine della partita. Secondo lui la terna arbitrale avrebbe lasciato El Madrigal con le borse brandizzate Real Madrid. Un fatto che però non è stato cavalcato per fare polemica. Il presidente del club amarillo, invece, ha voluto concentrarsi anche sul proprio portiere, Sergio Asenjo, che si è procurato la rottura del crociato della gamba sinistra. È la quarta volta in capita che gli capita un infortunio simile. 

Sergio non è nuovo a questo tipo di infortunio. Ora verrà operato e per settembre sarà come nuovo. Gli ho parlato e mi ha detto che probabilmente già prima dello scontro con Benzema si era fatto male. Avrà tutto il nostro supporto in questi mesi di riabilitazione. 

In Liga, nel frattempo, torna in testa il Real Madrid, con un punto di vantaggio sul Barcellona (e una partita in meno). Villarreal invece stabile al sesto posto, con un punto di vantaggio sull'Eibar, grande sorpresa di questa stagione. 

La classifica della Liga

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.