UFC, Tony Ferguson: "McGregor? Torni da noi quando sarà un vero uomo"

Situazione rovente quella ai piani alti della divisione pesi leggeri UFC. Tony Ferguson, prossimo contendente al titolo ad interim, attacca nuovamente McGregor.

Tony El Cucuy Ferguson

115 condivisioni 0 commenti 4 stelle

di

Share

UFC 209 è alle porte e più i giorni passano e più la situazione si scalda. Nonostante sia "soltanto" il co-main event della serata, l'incontro più atteso resta senza dubbio quello tra Khabib Nurmagomedov e Tony Ferguson, che si contenderanno la cintura pesi leggeri ad interim al meglio delle cinque riprese. Chi vincerà verrà investito dal titolo di campione, divenendo così il primo sfidante alla cintura indiscussa, detenuta da Conor McGregor.

Dopo mesi e mesi d'attesa, Ferguson e Nurmagomedov si troveranno l'uno contro l'altro per decretare finalmente chi sarà il più forte tra i due. Dal canto proprio El Cucuy non sembra avere particolari dubbi sulla questione: Tony Ferguson si è infatti da sempre professato sicuro di poter battere Khabib, al pari di Conor McGregor, giudicato "un ragazzino e un vigliacco".

Animi infuocati nella conference call di UFC 209, con i due contendenti al limite delle 155 libbre che se ne sono dette di cotte e di crude. In grande spolvero Tony Ferguson, che spende ancora parole al vetriolo per Conor McGregor.

Ho massimizzato i miei sforzi sulla guerra che andrò ad affrontare con Khabib, su Conor McGregor non è che abbia intenzione di dire molto. Lui e la sua compagna stanno per avere un bambino, e per questo non posso che consigliargli di spendere un po' dei soldi guadagnati nell'ultimo periodo. Quando poi Conor sarà pronto a diventare un uomo, che torni qui ad affrontarmi. Prima di tutto ciò però, e prima ancora di pensare a eventuali mosse future, dovrò sbrigare quell'affare con Khabib, a Las Vegas. Proprio a lui, che mi ha accusato di fuggire da questa lotta, dico una cosa: inutile fare il bullo o il punk, qui non fugge nessuno. A parte McGregor, ovviamente.

Tanta la carne messa al fuoco da parte di Tony Ferguson, che sembra davvero carico in vista di quello che sarà l'incontro più importante della sua carriera. A giovarne irrimediabilmente l'hype per UFC 209, che si candida già tra i PPV più interessanti di questo inizio 2017.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.