Mourinho, lo "Specialist One" delle finali che insegue Alex Ferguson

Il manager portoghese è quasi infallibile quando si gioca una finale: in EFL Cup alza il suo 24esimo trofeo e sogna il record assoluto di Ferguson, a quota 49.

421 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Quando c'è una finale, José Mourinho non perde mai. Più chiaro di così... Potrebbe proporre questo slogan, il tecnico portoghese, in una delle pubblicità del celebre liquore in cui mette a disposizione la sua voce, quelle che si chiudono sempre con quel gioco di parole, nonché slogan della marca. Dovrebbe farlo, perché i suoi numeri sono impressionanti quando si parla di finali. La vittoria del suo Manchester United sul Southampton in finale di EFL Cup, non è che l'ennesima conferma. L'undicesima, per la precisione.

Lo "Specialist One"

Di partite con in palio un titolo Mou ne ha già affrontate 13 da quando ha iniziato la sua carriera da allenatore e di queste ne ha vinte appunto 11. Le due restanti, poi, le ha perse solo ai supplementari, dopo aver chiuso in parità i tempi regolamentari. Una sorta di "Specialist One" delle finali, insomma, infallibile all'84,6%. Ed è anche il primo manager a alzare l'English Football League Cup con due squadre diverse, dal momento che l'aveva già vinta ai tempi del Chelsea (e mica una volta, tre). Si è fatto conoscere subito così, al Manchester United, vincendo già due trofei (il primo era stato il Community Shield contro i campioni d'Inghilterra del Leicester ad agosto) nel giro di sei mesi, come nessuno era riuscito a fare prima di lui nella storia dei Red Devils.

Inseguendo Sir Alex Ferguson

Non ci era riuscito nemmeno un mostro sacro come Sir Alex Ferguson, di cui Mou ha voluto fortemente raccogliere l'eredità e che in futuro vorrebbe provare a raggiungere anche per numero di trofei vinti. L'ex manager dello United è infatti il primatista assoluto nella storia del calcio con i suoi 49, seguito da Lucescu (33), Lobanovsky (29) e Stein (25). Dietro di loro, c'è proprio José Mourinho, che con la vittoria della quarta EFL della sua carriera è arrivato a quota 24. Ed ha ancora tanta voglia di scalare posizioni e magari raggiungere, perché no, proprio Sir Alex. D'altronde Ferguson è arrivato a 49 in 39 anni di carriera, per la media di 1,25 ogni stagione. Mourinho è a quota 24 in 17, quindi viaggia al ritmo di 1,4. Più chiaro di così...

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.