Formula 1, test ufficiali a Barcellona: Vettel subito davanti a tutti

Il ferrarista apre bene il primo giorno sul circuito di Montmelò: miglior tempo e nessuna noia meccanica. Ok Bottas con la Mercedes. Out Ricciardo e Alonso.

Formula 1, immagine di Vettel a Barcellona

74 condivisioni 0 commenti

di

Share

Fine dei giochi, la Formula 1 inizia ufficialmente da Barcellona. L’ultima settimana è stata fatta di pochi rombi e tante presentazioni: a Montmelò, da oggi si gira per la consueta sessione di prove collettiva. E dopo una mattinata intensa arrivano i primi segnali: la Ferrari di Sebastian Vettel c’è, così come la Mercedes di Bottas. Problemi per la Red Bull di Ricciardo. Ma sono solo i primi chilometri di una stagione che partirà il 26 marzo a Melbourne.

Back on track. #ScuderiaFerrari # Seb5 #SF70H #F1 #Ferrari #PrancingHorse

A post shared by Scuderia Ferrari (@scuderiaferrari) on

Tinte rosse

Iniziare con il piede giusto: fatto. Sebastian Vettel stressa la sua Ferrari SF70H con le gomme medie. A fine mattinata è suo il miglior giro: 1’22’’791, subito dietro c’è la Mercedes di Bottas a 1’23’’169 (gomme soft). 62 i giri complessivi del ferrarista, che ha dimostrato subito un ottimo feeling con la nuova monoposto senza riportare problemi tecnici. Chiude terzo Sergio Perez con la Force India, già in forma e subito dietro ai big.
Inizia male invece la giornata per Daniel Ricciardo e la sua Red Bull RB13: dopo 4 giri dà forfait per un problema ad un sensore elettronico. Auto tornata ai box con il carro attrezzi e sessione finita per l’australiano. Problemi anche per Fernando Alonso, senza tempo e con un giro effettuato prima del rientro in officina per problemi di lubrificazione. Attesa per vedere Hamilton in pista: l’inglese sostituirà Bottas nelle prossime sessioni.

Silenzio Ferrari

La scuderia di Maranello sorride ma non troppo. Ovvio, siamo solo agli inizi di un lungo anno. C’è la consapevolezza però di aver fatto il primo passo verso la giusta direzione. Ma niente interviste, regna il silenzio. Continua la linea proclamata da Sergio Marchionne ad inizio anno: basta parole sullo sviluppo della macchina, zitti anche i piloti. Da Barcellona per ora non filtra nulla, dunque. Bisognerà attendere la fine dei test per sentir parlare di sensazioni, positive o negative che siano.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.