UFC, Garbrandt: "Cruz non sarà mai più lo stesso, l'ho distrutto"

Qualcuno fermi Cody Garbrandt! No Love rompe il silenzio, rispondendo a Cruz e attaccando ancora una volta Dillashaw. Intanto, la prima difesa titolata si avvicina.

Cody Garbrandt UFC 207

156 condivisioni 0 commenti

di

Share

Cody Garbrandt passa al contrattacco. Il campione pesi gallo UFC decide di rispondere alle ultime dichiarazioni di Dominick Cruz, che a dirla tutta aveva anche tessuto le lodi dell'enfant prodige del team Alpha Male, giudicando ottimamente la sua performance a UFC 207.

Ma tant'è, No Love è fatto così: in molti hanno imparato ad apprezzarlo anche per questo suo modo di porsi rude, spigoloso e a tratti eccessivo. Dovrà farsene una ragione anche T.J. Dillashaw, probabile - anzi, probabilissimo - prossimo avversario di Garbrandt, con il quale dividerà prima l'avventura da head coach nella venticinquesima edizione del The Ultimate Fighter. Sia Dillashaw che soprattutto Cruz sono stati i temi portanti dell'arringa di Cody Garbrandt, che nella conferenza stampa di presentazione del TUF non si è tirato indietro di fronte alle impellenti domande dei cronisti.

Io veramente resto di stucco al solo leggere tutte le ca**ate sparate da Cruz. Non è stato in grado di mantenere fede a quanto detto, e per questo non faccio altro che attendere un rematch con lui. Fossi stato io il peso gallo più dominante della storia avrei certamente voluto provare nuovamente a battere il ragazzino di turno che, dopo aver detto un sacco di cose, è riuscito a sconfiggermi. Questo si chiama "cuore da combattente".

Credo che a Dominick manchi proprio il cuore da combattente: a UFC 207 l'ho letteralmente distrutto e non credo tornerà mai più il fighter che era. T.J. Dillashaw? Sono contento di affrontarlo, assolutamente. Sia chiaro, per me lui resta una persona cattiva, ma davvero cattiva. Lo vedo un po' come una versione generica di Cruz, qualcosa di simile.

Così, dopo un paio di settimane, Garbrandt rompe il silenzio. Due stoccate, una per Cruz e una per Dillashaw. Sanno tanto di aperitivo per quello che sarà il prosieguo dei due feud principali del campione, con tutta probabilità avversario di entrambi nel prossimo futuro. Solo allora si avrà la giusta cartina tornasole per scoprire se e quanto il regno da campione di No Love potrà essere duraturo.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.