Liga, Sporting Gijon-Celta Vigo 1-1: Aspas risponde al rigore di Moi Gomez

Succede tutto su palla inattiva: la sblocca lo Sporting grazie al penalty di Moi Gomez, pareggio su calcio di punizione di Iago Aspas, entrato nella ripresa.

92 condivisioni 0 commenti

di

Share

Finisce senza vinti e vincitori il match tra Sporting Gijon e Celta Vigo. Padroni di casa che non sono riusciti a sfruttare le tante occasioni da gol create e che, nei minuti finali, hanno rischiato di perdere. Colpa dell'espulsione di Merè, che ha lasciato gli asturiani in 10 uomini. Le reti invece portano la firma di Moi Gomez su calcio di rigore a inizio ripresa e di Iago Aspas - entrato nel secondo tempo - che ha segnato su punizione. Un punto a testa per smuovere la classifica.

Primo tempo

Sporting Gijon alla disperata ricerca di punti salvezza. Nel mirino c'è il Deportivo La Coruna, uscito sconfitto dallo scontro diretto contro il Leganes. Ecco il motivo che porta gli asturiani a spingere sull'acceleratore sin dai primi minuti: bel tiro dalla distanza di Vesga, Blanco si oppone con i pugni.

Il più in forma tra i ragazzi di Joan Francesc Ferrer Sicilia è Burgui: il prodotto della cantera del Real Madrid mette paura al Celta Vigo grazie alla sua velocità. L'esterno biancorosso punta Fontas, entra in area e calcia verso il secondo palo, chiamando ad un altro grande intervento Blanco.

Prima mezz'ora totalmente in mano allo Sporting, che però non riesce a concretizzare. Merito di Blanco, ancora una volta fenomenale sul colpo di testa di Traore, e poi del palo, che respinge la botta dalla distanza di Moi Gomez.

Nel quarto d'ora finale si vede anche il Celta. Pepito Rossi si carica la squadra sulle spalle e libera al tiro Bongonda, murato da Amorebieta. Poi è proprio l'ex Fiorentina a mettersi in proprio e cercare la rete del vantaggio, ma Cuellar si fa trovare pronto. Dopodiché è ancora il portiere a negare la gioia del gol al numero 7 avversario.

Secondo tempo

Partita molto gradevole nei primi 45' minuti e ancora di più nella ripresa. Che si apre subito con l'episodio che potrebbe decidere le sorti del match: fallo netto in area di rigore, Planas su Carmona. Freddissimo Moi Gomez dal dischetto, 1-0 per lo Sporting Gijon.

Il Toto Berizzo corre ai ripari e manda in campo Iago Aspas al posto di Jozabed: cambio offensivo, con il Celta che a questo punto si dispone con una sorta di 4-2-4. Ma l'occasione più pericolosa è ancora per i padroni di casa: Canella si libera sulla sinistra e cerca Traoré al centro dell'area, il colpo di testa colpisce il palo.

Ma la svolta arriva al minuto numero 74: Bongonda si invola verso la porta avversaria e viene steso da Meré. Per Burgos Bengoetxea si tratta di fallo da ultimo uomo, cartellino rosso. Sporting Gijon costretto a giocare in 10 per l'ultimo quarto d'ora.

Il pareggio arriva proprio sugli sviluppi del calcio di punizione battuto da Iago Aspas: pallone che passa sotto la barriera e finisce lentamente in rete. Oltre al danno anche la beffa per gli asturiani. Che riescono comunque a conquistare un buon punto per la classifica, soprattutto considerando come si stava mettendo la gara.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.