Bundesliga, scandalo calcioscommesse? La DFB dura: "Non ci sono prove"

L'allarme è stato lanciato dall'università di Bielefeld, secondo cui ci sono puntate sospette in Bundesliga. La DFB però respinge i sospetti: "Portateci le prove".

Non si può parlare di un caso di calcioscommesse in Bundesliga. La DFB risponde ai sospetti

46 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ci manca solo lo scandalo. La DFB, la Federcalcio tedesca, non ci sta. Non ci sono prove di combine in Germania, non ce ne sono in Bundesliga. Chi dice il contrario è in malafede, e, probabilmente, vuole farsi solo pubblicità. Questa, in poche parole, la linea difensiva della DFB a chi, nei giorni scorsi, parlava di qualche indizio che poteva far pensare ad un caso di calcioscommesse.

Il fatto

Uno studio congiunto delle università di Bielefeld, Pennsylvania e della Virginia dimostrerebbe che ci sono puntate anomale in Bundesliga. E non sono puntate casuali. Quando le partite sono dirette da 3 arbitri in particolare (i cui nomi non sono stati però svelati) vengono puntate cifre particolarmente alte su partite ricche di gol, i così detti “over”.

Non possiamo affermare con certezza che si tratti di calcioscommesse, ma in casi di calcioscommesse queste anomalie ci sarebbero...

La risposta

La DFB ha reagito immediatamente alle accuse. Vero che sono state analizzate 1251 partite fra il 2010 e il 2015 e che nelle gare dirette dai tre arbitri in questione ci sono dei movimenti di denaro sospetti sulla piattaforma betfair, ma di prove concrete non ce ne sono.

Siamo sorpresi della superficialità con la quale sospetti non supportati da fatti vengano resi pubblici.

La Germania si chiude a riccio e respinge le accuse. Ci manca solo lo scandalo calcioscommesse.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.