Stindl, l'eroe del Borussia M'gladbach: "Amo il calcio italiano"

Tre gol per la storia. Quella di ieri è la prima tripletta di Stindl in carriera. E l'ha realizzata proprio contro una squadra italiana, pur amando il nostro calcio.

Il Borussia Mӧnchengladbach si è imposto per 4-2 con la Fiorentina grazie a Lars Stindl

598 condivisioni 0 commenti

di

Share

Capitano, mio capitano. Una frase, dedizione totale. Quella degli studenti verso il professor John Keating ne L’attimo Fuggente, quella dei giocatori del Borussia Mӧnchengladbach verso Lars Stindl. La Germania oggi celebra il proprio eroe. È la sua prima tripletta fra i professionisti. L’ha segnata in Italia, nel paese che tanto ammira. L'ha segnata contro la Fiorentina, in Europa League.

Io il vostro calcio lo definisco 'l’amore-Fussball'. Avrà sempre uno charme particolare, sarà sempre magico. Ha fatto la storia col catenaccio, vanta trionfi eccezionali sia con la nazionale che con i club. Tutto questo lo rende affascinante ancora oggi.

Intervistato di recente dalla Gazzetta ha perfino detto scherzando di essere alla ricerca di un nonno italiano:

Lӧw non mi chiama perché vivo senza cellulare e non ho il numero di casa. Per questo non riesce a chiamarmi. Comunque io ho un altro piano…Chissà, potrei anche riuscire a trovare un antenato italiano nel mio albero genealogico e ottenere il passaporto.

Celebrazioni

Scherzi a parte ieri Stindl ha dimostrato di essere un campione. Uno di quelli sottovalutati, che proprio per questo quando segna rende tutto ancora più romantico. Se lo gode solo chi gli vuole bene, solo chi ha l’istinto di credere in lui. Così come a Mӧnchengladbach fanno il Borussia e i suoi compagni. E anche solo i tweet di ieri sera lo dimostrano

Ieri il Gladbach ha interpretato era di fatto eliminato. Il sogno europeo era finito. Poi però il Borussia si è aggrappato a Stindl. Capitano, mio capitano. Lui si è girato, ha capito il messaggio e ha segnato tre gol. Da vero leader.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.