Cantona, nessun pentimento: "Dovevo colpire più forte quel tifoso"

La leggenda del Manchester United torna con la mente a quel colpo di kung-fu al tifoso del Crystal Palace, Matthew Simmons: "Entrambi abbiamo imparato qualcosa".

Eric Cantona e lo storico colpo di kung-fu a Matthew Simmons

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

Di calci Eric Cantona ne ha dati tanti nel corso della sua carriera, ma ce n'è uno in particolare che è rimasto nella storia. È quello che ha rifilato a Matthew Simmons, tifoso del Crystal Palace che nel 25 gennaio 1995 diventò famoso proprio per aver ricevuto quel colpo di kung-fu da parte dell'attaccante del Manchester United a Selhurst Park. Il sostenitore dei Glaziers se la prese verbalmente con Cantona, appena espulso, che reagì in modo spropositato colpendolo più volte.

Nove mesi out

L'epilogo fu una condanna di 7 giorni di carcere per Simmons e due settimane (poi ridotte a 120 ore di servizi sociali) per il calciatore. A livello sportivo, invece, quel gesto costò ben 9 mesi di squalifica per The King.

Sono stati davvero tanti mesi - ha commentato lo stesso Cantona - e ho faticato molto. Ma grazie a Ferguson siamo riusciti comunque a vincere il Double (Premier League ed FA Cup, ndr) con una nuova generazione.

Nessun rimpianto

Indubbiamente è stata una brutta pagina della sua carriera, ma che ha contribuito a far entrare nel mito il personaggio Cantona, ancora oggi amatissimo dai tifosi dei Red Devils e dagli appassionati del mondo del calcio in generale. E a distanza 22 anni, Eric ha ancora le idee abbastanza chiare riguardo quell'episodio, come confermano le sue parole in un'intervista rilasciata a Manchester:

Come ho già detto in passato, penso che avrei dovuto prenderlo a calci più forte. Ma magari domani penserò un'altra cosa. Non posso pentirmene, è stata una bella sensazione. Ho imparato tanto da quello che è accaduto e credo che lo stesso possa dire anche lui (Simmons, ndr).

E su quest'ultimo aspetto, a dir la verità ne siamo convinti un po' tutti.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.