Atletico Madrid, Griezmann consiglia Simeone: "Non togliere Gameiro"

L'episodio ricorda quello fra Bonucci e Allegri. La punta dell'Atletico Madrid ha chiesto a Simeone di non togliere Gameiro. E intanto entra nella storia del club.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

I quarti ad un passo. L’Atletico Madrid ieri ha trionfato nell’andata degli ottavi di Champions League contro il Bayer Leverkusen,  imponendosi con un clamoroso 4-2. Clamoroso perché anche nel recente passato le partite fra queste due squadre erano state particolarmente equilibrate. Due anni fa la squadra di Diego Pablo Simeone si qualificò solo ai rigori. Se ieri ha ipotecato il passaggio del turno il merito è soprattutto di Antoine Griezmann. Per quel che ha fatto in campo, per il gol, e per alcuni consigli… particolari.

Il fatto

Un episodio che può fare spogliatoio. A partita in corso Simeone ha deciso di togliere Kevin Gameiro, che, come già nel week end in campionato, aveva segnato e stava disputando un’ottima partita. Per questo Griezmann si è rivolto in maniera particolare a Simeone:

No, no, no non si toglie. È il migliore, è il migliore.

Il tutto accompagnando alle parole il gesto del “no” con l’indice. Anche Gameiro ha ammesso di essere rimasto sorpreso del cambio:

Stavo facendo una grande partita, ma alla fine l'allenatore ha comunque preso la scelta giusta perché per esempio Torres entrato a gara in corso ha segnato.

L’episodio ricorda incredibilmente il battibecco fra Allegri e Bonucci dell’ultimo turno di campionato, quando il difensore bianconero chiedeva con insistenza la sostituzione di Machisio, un po’ sulle gambe nel finale. Difficile però che a Madrid in tal senso ci siano delle scorie.

Record

Ieri Griezmann ha scritto una nuova pagina della storia dell’Atletico Madrid. Con il gol di ieri è infatti arrivato a 13 reti in Coppa Campioni ed ha quindi superato Luis Aragones come miglior cannoniere del club nella Champions League. Questo pur avendo esordito nella competizione con i madrileni appena due anni fa. Aragones resta però il miglior cannoniere del club fra tutte le competizioni europee. Anche se ieri la notizia più importante è quella per l’Atletico i quarti sono ad un passo. Per l’ennesima volta.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.