Formula 1, McLaren sempre più arancione: arriva un altro indizio

La scuderia sta davvero pensando a un ritorno al passato: può tornare alla luce il colore della prima monoposto vincente. La presentazione ufficiale il 24 febbraio.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ormai l’abbiamo capito: la nuova McLaren avrà qualcosa di arancione. Ora la domanda è: cosa? Arrivano indiscrezioni importanti. Macchie di colore arancio si vedono nitidamente in un’immagine della fase di verniciatura della monoposto 2017. Sembra una spystory intrigante, in realtà basterà aspettare il 24 febbraio, giorno ufficiale in cui verrà presentata la MCL-32. La Formula 1 è pronta ad accogliere nuovi colori in pista.

Ritorno al passato?

Una McLaren orange non si vede dal 1968, quando vince il primo Gran Premio della sua storia. Alla guida c’è Bruce McLaren, fondatore della casa britannica, che ha la brillante idea di introdurre una nuova colorazione. Sarà abbandonata subito, il team non la sceglierà mai più. Quest’anno, con l’arancione, si vuole tornare indietro per vincere?
Primo indizio: le scritte che accompagnano la campagna di presentazione della monoposto 2017 sono state diffuse in color arancio. E se non bastasse questa come prova, ecco anche alcune immagini della fase di colorazione della carrozzeria. I più attenti avranno notato delle chiazze color arancio vicino alla pistola.
Tante prove, resta adesso solo l'attesa per venerdì prossimo. La MCL-32 verrà svelata al mondo della Formula 1 e così tutti sapremo il colore. C'è gente che pagherebbe oro per vedere cosa si cela sotto quel telo...

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.