Amici, ma avversari: Valencia-Real Madrid è anche Zaza vs Morata

I due ex attaccanti della Juventus sono legati da una grande amicizia: domani si affronteranno nel recupero della 16esima giornata di Liga.

Liga, Valencia-Real Madrid è anche Zaza vs Morata

651 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Amici sempre, nemici mai, ma per 90 minuti quantomeno avversari. Simone Zaza e Alvaro Morata, compagni di squadra ai tempi della Juventus e dunque ex rivali nella corsa a una maglia da titolare, sono legati da un'amicizia che va oltre il rettangolo di gioco e supera le dinamiche calcistiche. I due attaccanti si sfideranno domani in Valencia-Real Madrid (diretta su FOX Sports alle 18.45), recupero della 16^ giornata di Liga, precedentemente posticipata per l'impegno dei blancos nel Mondiale per club.

Amicizia nata in bianconero

I due sono legati da un grande affetto, testimoniato da tanti episodi dentro e fuori dal campo. Dalle esultanze agli spostamenti a Vinovo (con Morata autista di Zaza non patentato), passando per i tuffi nelle pozzanghere e i post strappalacrime come quello scritto dall'italiano dopo la cessione dello spagnolo al Real Madrid. Non è stato un addio, l'amicizia tra i due è continuata nonostante abbiano intrapreso percorsi diversi. 

Italia-Spagna
Morata e Zaza prima di Italia vs Spagna di Euro 2016

Zaza ritrovato

Zaza arriverà a questa sfida con le lacrime agli occhi. Non solo per l'emozione di rivedere il suo amico, ma anche per aver ritrovato il gol dopo ben 294 giorni di astinenza. Dopo il brutto epilogo a Euro 2016, con il discusso errore dal dischetto, l'ex bianconero ha fallito anche in Premier League con la maglia del West Ham dove ha collezionato 8 partite e 0 gol. Al Valencia ha invece impiegato meno di 200 minuti per trova la via della rete.

Aspettavo questo momento da tanto tempo, è stata una liberazione. Se ripetiamo il primo tempo giocato contro l'Athletic Bilbao possiamo fare bene anche contro la squadra più in forma della Liga: difficile ma non impossibile. Con Alvaro parlo ogni giorno, si è complimentato per il mio gol. Quando gioca segna sempre, ma mercoledì sarà un'eccezione. 

Ha detto Zaza, che dopo aver ritrovato l'appuntamento con il gol, fissa l'incontro con il suo grande amico e per 90 minuti rivale Alvaro Morata. Tra tanti sorrisi e un'infinità di ricordi.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.