Zaza: "Il gol una liberazione. Il Real Madrid? Difficile, non impossibile"

Dopo più di nove mesi, l'attaccante di proprietà della Juventus torna al gol, regalando il successo al Valencia sull'Athletic Bilbao: "È stato un periodo difficile".

L'attaccante del Valencia, Simone Zaza

749 condivisioni 0 commenti

di

Share

imone Zaza rompe il digiuno. L'attaccante della Nazionale non segnava da più di nove mesi, dalla sfida tra Juventus e Carpi del 1 maggio 2016. E dopo le delusioni dell'Europeo e dell'esperienza in Premier League con il West Ham, sembra aver ritrovato un po' di tranquillità:

Prima che la palla entrasse in rete mi sono passati davanti tutti i momenti difficili che ho vissuto in questi sei mesi. È stata una liberazione, segnare il primo gol al Mestalla è stato incredibile. Sono felicissimo, aspettavo questo momento da tanto tempo. Spero di continuare a segnare ancora tanti gol per aiutare la squadra, non meritiamo quella posizione di classifica.

La sfida al Real Madrid

Zaza è tornato ad esultare siglando la seconda rete nel match vinto dal suo Valencia 2-0 contro l'Athletic Bilbao. Ma è già il momento di pensare alla partita del Real Madrid, recupero della 16esima giornata di Liga. Nonostante la differenza tra le due squadre, l'attaccante italiano - che ha partecipato alla presentazione del nuovo sponsor del Valencia, la compagnia di assicurazioni Reale - non è sembrato particolarmente preoccupato:

Se mercoledì (ore 18.45 su FOX Sports, ndr) giochiamo come nel primo tempo contro l'Athletic potremo fare buone cose. È chiaro che il Real è attualmente la squadra più in forma del campionato: sarà una gara difficile, ma non impossibile.

Nemici/amici

A proposito della sfida con il Real. Zaza ritroverà uno dei suoi vecchi compagni di squadra ai tempi della Juventus: Alvaro Morata. I due hanno un ottimo rapporto, anche se mercoledì non ci sarà spazio per favoritismi:

Ieri mi ha chiamato, parliamo ogni giorno. Era molto contento per me e mi ha dato appuntamento a mercoledì. Come finirà? Quando lui gioca segna sempre, ma io gli ho detto che mercoledì non lo farà.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.