Zaza: "Il gol una liberazione. Il Real Madrid? Difficile, non impossibile"

Dopo più di nove mesi, l'attaccante di proprietà della Juventus torna al gol, regalando il successo al Valencia sull'Athletic Bilbao: "È stato un periodo difficile".

L'attaccante del Valencia, Simone Zaza

749 condivisioni 0 commenti

di

Share

imone Zaza rompe il digiuno. L'attaccante della Nazionale non segnava da più di nove mesi, dalla sfida tra Juventus e Carpi del 1 maggio 2016. E dopo le delusioni dell'Europeo e dell'esperienza in Premier League con il West Ham, sembra aver ritrovato un po' di tranquillità:

Prima che la palla entrasse in rete mi sono passati davanti tutti i momenti difficili che ho vissuto in questi sei mesi. È stata una liberazione, segnare il primo gol al Mestalla è stato incredibile. Sono felicissimo, aspettavo questo momento da tanto tempo. Spero di continuare a segnare ancora tanti gol per aiutare la squadra, non meritiamo quella posizione di classifica.

La sfida al Real Madrid

Zaza è tornato ad esultare siglando la seconda rete nel match vinto dal suo Valencia 2-0 contro l'Athletic Bilbao. Ma è già il momento di pensare alla partita del Real Madrid, recupero della 16esima giornata di Liga. Nonostante la differenza tra le due squadre, l'attaccante italiano - che ha partecipato alla presentazione del nuovo sponsor del Valencia, la compagnia di assicurazioni Reale - non è sembrato particolarmente preoccupato:

Se mercoledì (ore 18.45 su FOX Sports, ndr) giochiamo come nel primo tempo contro l'Athletic potremo fare buone cose. È chiaro che il Real è attualmente la squadra più in forma del campionato: sarà una gara difficile, ma non impossibile.

Nemici/amici

A proposito della sfida con il Real. Zaza ritroverà uno dei suoi vecchi compagni di squadra ai tempi della Juventus: Alvaro Morata. I due hanno un ottimo rapporto, anche se mercoledì non ci sarà spazio per favoritismi:

Ieri mi ha chiamato, parliamo ogni giorno. Era molto contento per me e mi ha dato appuntamento a mercoledì. Come finirà? Quando lui gioca segna sempre, ma io gli ho detto che mercoledì non lo farà.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.