Premier League, Pogba assist, Ibrahimovic gol: nessuno è più decisivo

Con il gol di Zlatan al Blackburn su assist di Paul, l'asse franco-svedese del Manchester United è diventata la più proficua di ogni altra squadra di Premier League.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Contro il Blackburn, in FA Cup, il Manchester United sulla carta avrebbe dovuto chiudere la pratica senza troppi patemi d'animo. Una corazzata come quella di José Mourinho, contro i Rovers, nobili decaduti attualmente al penultimo posto di Championship, per quanto turnover possa essere messo in atto resta comunque squadra di altra categoria.

Paul e Zlatan

Ma la più antica competizione della storia del calcio ha dimostrato, soprattutto in questi giorni, quanto sia imprevedibile e lontana dal rispettare i pronostici dei bookmakers. Tanti gli esempi di "Giant Killing" da parte di squadre di categorie inferiori in questa edizione della coppa e e anche i Red Devils se la sono vista brutta a Ewood Park. Lo Special One, infatti, per sbloccare una partita complicata e in stallo sul risultato di 1-1, dopo un'ora di gioco ha dovuto far entrare i mezzi pesanti: Paul Pogba e Zlatan Ibrahimovic. E i due uomini portati da Mino Raiola a Manchester non hanno tradito le aspettative del loro allenatore, visto che proprio sull'asse franco-svedese si è costruito il gol del 2-1 decisivo, 13 minuti dopo il loro ingresso in campo.

Coppia da 5 gol

Pogba illumina, Zlatan realizza. È una combo che il pubblico dello United ha già potuto ammirare 5 volte in questa stagione: la prima il 26 novembre 2016, quando l'accoppiata permette alla squadra di Mourinho di pareggiare il vantaggio iniziale del West Ham nella partita di Premier League. Il bis arriva due settimane dopo in Ucraina, l'8 dicembre contro lo Zorya in Europa League, con il 2-0 che chiude il discorso dopo la rete iniziale di Henrikh Mkhitaryan. Con il calendario si va avanti fino al 14 dello stesse mese per il loro terzo sigillo: il 2-1 decisivo sul Crystal Palace a Selhurst Park. Infine il quarto gol, l'ultimo prima di quello che ha garantito l'accesso ai quarti di FA Cup: siamo sempre a dicembre, nella sfida del 26 all'Old Trafford contro il Sunderland. Porta la loro griffe il 2-0 che contribuisce al 3-1 finale.

I migliori

Sono così 5 i gol confezionati sull'asse Pogba-Ibrahimovic, un duo che funziona meglio di qualunque altro delle squadre inglesi. Con la rete al Blackburn, infatti, il tandem dei Red Devils è volato in vetta a questa speciale classifica, staccando momentaneamente altre 3 coppie in corsa a quota 4 (che rispetto a loro le hanno segnate tutte in Premier League, senza ricorrere ad altre competizioni): quella dell'Arsenal con Mesut Özil finalizzatore e Alexis Sánchez assistman, l'altra dell'Everton che ha visto andare a segno Romelu Lukaku su servizio di Yannick Bolasie e, infine, un'ulteriore coppia di Red Devils in lizza, quella che vede sempre Ibrahimovic andare a segno, ma stavolta su suggerimento di Wayne Rooney. Tra i tanti litiganti, insomma, a godere è sempre Zlatan.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.