Forlan: "Barcellona tra le poche squadre capaci di ribaltare un 4-0"

El Cacha ci crede: i "nemici" storici del Barcellona possono fare l'impresa nel ritorno degli ottavi di Champions League. Il Paris Saint-Germain è avvisato.

Diego Forlan shoot's in Juventus-Inter

3k condivisioni 0 commenti

di

Share

Diego Forlan crede nel Barcellona, nonostante il devastante 4-0 patito contro il Psg al Parco dei Principi di Parigi. L'ex puntero di Inter e Atletico Madrid è infatti certo delle potenzialità dell'organico a disposizione di Luis Enrique, che pur ha stentato diverse volte nell'arco della stagione attuale.

Nel secondo mercoledì di marzo, data in cui ricorrerà la Giornata Internazionale della Donna, il Camp Nou assumerà le sembianze di un catino infernale, in cui l'unico imperativo sarà: "Vincere e passare il turno".

La tesi di Forlan

Occhio a dare per spacciata l'armata catalana. Attraverso le colonne del The National, Diego Forlan ha analizzato nel dettaglio la situazione vissuta in casa Barcellona a seguito del poker patito in terra francese. Tante le attenuanti fornite a quelli che un tempo venivano definiti come acerrimi rivali, rei di vivere in un contesto ormai abituato a vincere sempre e a tutti i costi.

Ricordo un altro caso in cui parlarono di tracollo blaugrana: era il gennaio 2015, e a seguito di una sconfitta con la Real Sociedad il direttore sportivo del club Andoni Zubizarreta perse il suo lavoro. I giornali furono impietosi al riguardo, ma sapete come terminò quella stagione? Alla fine quella stessa squadra vinse Liga, Copa del Rey e Champions League. Il Barcellona non era finito allora, e non è certo finito adesso.

Chiaro, la sconfitta di Parigi è stata terribile. Piuttosto che parlare di tracollo del Barça però, analizzerei quanto di eccezionale fatto dal PSG. La sconfitta non è arrivata mica contro il Granada, con tutto il rispetto. Sono così abituati al successo da quelle parti da non rendersi conto di quante certe situazioni siano normali. Non dimentichiamoci però che stiamo comunque parlando di una delle migliori squadre al mondo. Luis Enrique utilizzerà le critiche come traino motivazionale, anche perché se c'è una squadra che può compiere questa rimonta, quella è proprio il Barcellona. In virtù di questo, credo assisteremo a una gran bella partita tra qualche settimana.

Nulla dunque è perduto, dando credito alla tesi di Forlan. Sta di fatto però che l'ipotesi rimonta appare ad oggi un'impresa davvero titanica. Che sia troppo anche per questo Barcellona? Non resta che attendere ancora qualche settimana per scoprirlo. Nel frattempo spazio al campionato, con i blaugrana che ieri hanno superato a fatica 2-1 il Leganes.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.