Barcellona, Luis Enrique fischiato al Camp Nou: "Me lo aspettavo..."

Il tecnico: "Dopo Parigi è logico aspettarseli, ma i giocatori devono avere il massimo sostegno in campo". Bartolomeu: "Luis Enrique è la nostra priorità".

Fischi per Luis Enrique da una parte del Camp Nou

151 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Il Barcellona torna alla vittoria dopo la debacle in Champions League contro il PSG. Una sconfitta non del tutto digerita dal popolo blaugrana, che durante la partita contro il Leganes non ha disdegnato fischi per il tecnico Luis Enrique. Eppure a inizio partita una piccola parte della tifoseria si era schierata dalla parte dello spagnolo. "Luis Enrique, Luis Enrique" è stato il coro lanciato a favore del tecnico. Solitamente viene eseguito al minuto 21 - come il numero che portava sulla schiena lo spagnolo quando giocava -, ma ieri i tifosi hanno voluto mostrare il loro sostegno sin dall'inizio del match. A quel punto gran parte dello stadio ha iniziato a fischiare. Una situazione che si è ripetuta per tutta la partita: ogni volta che veniva intonato il nome di Luis Enrique, immediatamente partivano i fischi.

Ne ha parlato proprio Luis Enrique al termine della partita:

Dopo quello che è successo a Parigi è logico aspettarseli e accetto alcune critiche. Ma i giocatori in campo devono avere il massimo sostegno.

Poi continua, analizzando la partita con il Leganes:

Avevo anticipato che sarebbe stata una partita complicata dopo quello che è successo in Champions. I giocatori avevano voglia di invertire la rotta e hanno iniziato nel migliore dei modi, segnando un gol. Poi il Leganes si è reso pericoloso e sono ricomparsi i fantasmi di martedì. Ho visto dei miglioramenti, abbiamo avuto più controllo del gioco e abbiamo creato buone azioni.

Parla Bartomeu: "Luis Enrique è la nostra priorità"

Il presidente Bartomeu ha parlato della situazione del tecnico, in scadenza il prossimo 30 giugno.

Siamo d'accordo con l'allenatore che ne riparleremo in aprile. Non esiste un piano B per la panchina, la priorità è sempre quella di continuare con Luis Enrique. Negli ultimi anni ha vinto praticamente tutto, siamo molto soddisfatti. Ora siamo concentrati sulle gare che mancano, dobbiamo concentrarci sul campionato e sulla Champions League. Stiamo per entrare nella parte finale della stagione, dobbiamo dare il massimo e andare avanti con la massima fiducia nella squadra.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.