Liga, Valencia-Athletic Bilbao 2-0: primo gol di Simone Zaza!

La squadra di Voro Gonzalez vince e convince contro i baschi allontanandosi sensibilmente dalle zone calde della Liga. Zaza firma il suo primo gol in Spagna.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Torna alla vittoria in Liga dopo quasi un mese, il Valencia di Voro Gonzalez. Finisce 2-0 contro un Athletic Bilbao apparso sottotono, arrivato forse al Mestalla con le pile scariche dopo il 3-2 rifilato all'Apoel Nicosia nell'andata dei sedicesimi di Europa League. Per i padroni di casa, ora a +7 sul terzultimo posto, le reti portano la firma di Nani e di Simone Zaza, alla prima gioia spagnola. Il Real Madrid, che passerà da queste parti mercoledì per il recupero della 16esima giornata, è avvisato: di fronte troverà una squadra super motivata. 

La cronaca della partita

La prima occasione del match capita sul sinistro di Simone Zaza, un tiro insidioso che finisce fuori di poco. La riposta dei baschi non si fa attendere e Lekue, ritrovatosi a tu per tu con Diego Alves, sbaglia il più facile dei gol facendosi ipnotizzare dal brasiliano. E qui una delle leggi più vecchie del calcio, ovvero "gol sbagliato, gol subìto", viene applicata alla perfezione. Il Valencia si porta in vantaggio grazie a un gol di Nani imbeccato benissimo da Orellana: 1-0 e gara che sembra in controllo per gli uomini di Gonzalez, bravi nel possesso palle e nella chiusura degli spazi per il resto del primo tempo. Nell'unico minuto di recupero concesso dall'arbitro arriva anche il primo gol spagnolo di Zaza, lanciato in porta da Munir e bravo a chiudere a rete. Applausi a scena aperta dei tifosi valenciani, immagine più unica che rara in questa tormentata stagione. 

La ripresa

Sono sempre i padroni di casa a giocare meglio, manovrando in maniera fluida e a buoni ritmi. Con un gran tiro a giro Munir sfiora il palo e il raddoppio. Poco dopo è Nani a rendersi pericoloso facendosi fermare solo da un ottimo intervento di Iraizoz. Al 75' Inaki Williams va vicino al gol che potrebbe riaprire il match, tirando però malissimo di fronte a Diego Alves. Negli ultimi minuti Zaza accarezza la doppietta confermando la sua ottima prova e la sua determinazione mostrata durante tutto l'arco della partita. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.