Liga, Celta Vigo-Osasuna 3-0: tutto facile per i Berizzo-boys

Dopo due sconfitte (una in Europa League) la squadra di Berizzo torna a vincere contro l'Osasuna ultimo in classifica. Merito dei gol di Pione Sisto, Jozabed e Iago Aspas.

175 condivisioni 0 commenti

di

Share

Una vittoria che riporta il sereno in casa Celta Vigo. La squadra di Berizzo, dopo aver perso sia in Liga che in Europa League, torna al successo al termine di una settimana complicata. Lo fa con un risultato tondo tondo: 3-0 all'Osasuna fanalino di coda. Anche un po' di sofferenza per i padroni di casa, che sono riusciti a chiudere la partita solo nei minuti finali con Jozabed e Aspas. Ad aprire le marcature nel primo tempo ci aveva pensato Pione Sisto, su splendido assist di tacco di Giuseppe Rossi.

Primo tempo

Clima ideale a Balaidos per giocare a calcio. La squadra di Berizzo vuole mettersi alle spalle la delusione in Europa League, ricominciando a correre anche in Liga. L'amarezza per la sconfitta contro l'Atletico Madrid è ancora viva nella mente dei tifosi del Celta, che però hanno l'occasione giusta per tornare a vincere.

L'Osasuna ultimo in classifica, infatti, entra in campo senza la tenacia che aveva dimostrato nel match casalingo contro il Real Madrid. Ad approfittare della situazione sono i padroni di casa che passano in vantaggio poco dopo il ventesimo. Azione capolavoro dei tre attaccanti: colpo di tacco di Rossi a smarcare Bongonda, che torna da Pepito, colpo di suola dell'italiano a liberare Pione Sisto per il destro vincente. Stupenda anche la finta del numero 11, che manda a vuoto Clerc e batte Sirigu.

Passano pochi minuti ed è sempre Giuseppe Rossi a rendersi pericoloso: stavolta l'ex Fiorentina si mette in proprio e calcia verso la porta dell'Osasuna, pronta la risposta del connazionale Sirigu. L'unica occasione da gol della formazione navarra arriva a ridosso dell'intervallo: Torres riesce a impattare un pallone vagante nell'area del Celta, ma la sua conclusione è leggermente alta.

Secondo tempo

Tutto un altro atteggiamento per l'Osasuna nella ripresa. Dopo cinque minuti il primo squillo è di Sergio Leon, servito in profondità da Torres, ma il tiro del numero 7 viene mandato in angolo da Blanco.

Atro tentativo degli ospiti al minuto 55: Riera mette un pallone velenoso al centro, arriva De las Cuevas al limite dell'area che calcia ma trova ancora la risposta del portiere del Celta. Poi è Riera su calcio d'angolo a mettere paura ai ragazzi di Berizzo.

Ma l'occasione più limpida capita ancora sul piede di Leon: che spara alto dopo l'ottima discesa sulla destra di Oriol Riera. L'Osasuna si divora il gol del pareggio. Il Celta Vigo si affida ai cambi per provare ad uscire dal torpore: fuori Sisto e Rossi, dentro Jozabed e Aspas.

I galiziani non si limitano a difendere nei minuti finali, con Iago Aspas che prova un paio di sortite solitarie. Da una di queste arriva il calcio d'angolo che porta al raddoppio del Celta: calcio d'angolo di Marcelo Diaz, colpo di testa del neo entrato Jozabed. Sirigu prova il miracolo ma non può nulla, primo gol in maglia celeste per l'ex Rayo Vallecano.

Ma la squadra di casa non è ancora sazia. Verticalizzazione di Jozabed per Iago Aspas che, davanti a Sirigu, lo supera con un pallonetto. Passivo pesante per l'Osasuna, che non meritava di perdere con tre gol di scarto, ma la differenza tecnica tra le due squadre è venuta fuori alla distanza.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.