Borussia Moenchengladbach-Lipsia 1-2: Forsberg-Werner, RB a -5 dal Bayern

Come contro la Fiorentina in Europa League, il Borussia Moenchengladbach gioca bene e crea tanto, ma perde. Decisivi per il Lipsia i gol dei soliti Werner e Forsberg.

358 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nel posticipo della ventunesima giornata della Bundesliga la RB Lipsia vince in casa del Borussia Moenchengladbach per 2-1 e torna a -5 dal Bayern Monaco capolista. Decisivi i gol di Forsberg al 31' e Werner al 55', prima del gol di Vestergaard nel finale (81'). Avrebbe però potuto cambiare la partita un rigore sbagliato da Hazard a 45'. Il Lipsia torna così a +8 dall'Hoffenheim quarto che attualmente dovrebbe fare i premilinari di Champions League.

La gara

Il Borussia Moenchengladbach, che giovedì sfiderà la Fiorentina in Europa League, ha ripetuto la gara fatta con i viola all'andata: ottimo avvio, diverse palle gol create, troppo poche quelle finalizzate. E contro il Lipsia, che è ormai una grande del calcio tedesco, questi sono errori che si pagano. Dopo una bella azione corale il pallone, al 32', arriva a Werner che di esterno serve Forsberg dal limite che calcia sul secondo palo e batte Sommer. La reazione del Gladbach è immediata. Al 36' Johnson scavalca Gulacsi con un bel pallonetto, ma Compper salva sulla linea. Al 41' Stindl serve Hazard di tacco, il belga calcia ma non inquadra la porta. Al 44' Stindl, su lancio lungo, aggancia la palla al volo e viene steso da Compper, per l'arbitro è rigore. Hazard però si fa ipnotizzare da Gulacsi. A inizio ripresa arriva subito il raddoppio del Lipsia: Forsberg serve Werner sulla destra che calcia con violenza e batte Sommer. Il Gladbach però non molla: al 64' Stindl sfiora il gol dell'1-2. Il Lipsia abbassa il ritmo ma il Borussia, all'81', torna in partita: bellissimo il gol di Vestergaard di testa su angolo. Nel finale i padroni di casa si riversano in avanti ma gli attacchi sono confusi ed imprecisi e il Lipsia resiste. Finisce 2-1, e forse finisce anche la rincorsa europea del Borussia.

Curiosità

L’allenatore del Gladbach Hecking ha giocato dal 1992 al 1994 con il VfB Lipsia. Con loro ottenne la promozione in Bundesliga. Ralph Hasenhüttl è invece ancora imbattuto contro il Borussia: due vittorie e due pareggi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.