Shaw, il portiere XXL sfida l'Arsenal: "Si sentiranno invincibili"

Shaw ha conquistato il web con le sue curve. Pesa 120 chili e col Sutton sfiderà l'Arsenal nel quinto turno della FA Cup. Davide stavolta sfida Golia in sovrappeso.

In Fa Cup il Sutton di Wayne Sha, portiere extra large,  accoglierà l'Arsenal nel quinto turno

1k condivisioni 0 commenti 4 stelle

di

Share

Famoso per le sue curve. Di solito sono cose che riguardano veline e vallette della tv di tutto il mondo, questa volta però si tratta di Wayne Shaw, portiere extra-large del Sutton che giocherà in FA Cup contro l’Arsenal. La sua storia ha fatto il giro del mondo. 45 anni, 120 chili, è lui il rappresentante della squadra che nello scontro con i Gunners interpreterà la parte di Davide.  E battere Golia stando in sovrappeso non sarà semplice.

La situazione

Shaw è il portiere più grasso della Gran Bretagna. Forse uno dei più grassi al mondo. Col Sutton gioca nella National League, ma vive a Southampton, percorre quindi ogni giorno circa 100 chilometri. La sua squadra ha raggiunto il quinto turno di FA Cup dopo aver eliminato Cheltenham, Wimbledon e Leeds. Con l'Arsenal confermarsi sarà però quasi impossibile. Scherzando col Daily Mail sa però che, giocando in casa, il Sutton avrà comunque un vantaggio:

Loro probabilmente destabilizzati dai nostri spogliatoi, così piccoli rispetto ai loro. Probabilmente si cambieranno e andranno dritti in campo a scaldarsi. Loro si sentono invincibili contro di noi. Se riuscissimo a tenere lo 0-0 per 5 minuti sarebbe un traguardo.

Nel 2013 Shaw ebbe dei problemi con alcuni tifosi ospiti che, durante una partita di coppa, lo avevano insultato. Saltò i cartelloni e li affrontò faccia a faccia:

La gente parla ancora di quella storia. I fan pagano il biglietto e possono dire quello che vogliono, ma non si possono accettare offese personali. Ebbi un confronto con loro, ma la vita va avanti.

Quella con l’Arsenal sarà, senza dubbio, la partita della sua vita.

Durante la mia carriera non ho giocato molto, ma quando era necessario ho sempre risposto presente. Questo è un bel gruppo di ragazzi di qualità, è bello essere qui.

Scontro diretto

La partita con l’Arsenal però sarà un sogno per tutti. Compreso Paul Doswell, mister del club. Trovarsi di fronte  Wenger per lui sarà un onore. Non un caso se lo difende pure dopo il 5-1 subito contro il Bayern Monaco:

Wenger viene sempre criticato ingiustamente. Dicono non sia un leader. Ma si qualifica sempre per la Champions League. Preferirei essere nella posizione dell’Arsenal che in quella del Manchester United che è in Europa League.

Anche lui, proprio come Shaw, aspetta con ansia il giorno della partita. Famosi entrambe per le loro curve. Shaw quelle fisiche, Doswell per quella che potrebbe imboccare la sua carriera dopo questa straordinaria cavalcata in coppa…

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.