Real Madrid, Zidane coccola Benzema e avverte: "A Napoli non sarà facile"

Il tecnico del Real Madrid è soddisfatto della prestazione dei suoi: "Ma avrei preferito non subire gol". E sull'attaccante: "Ha personalità e aiuta la squadra quando c'è bisogno".

934 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

È uno Zidane contento ma prudente e misurato, come sempre in fondo, quello che si presenta alla conferenza stampa di fine match. Il 3-1 sul Napoli lo soddisfa, ma più per la prestazione del Real Madrid che per il risultato:

Avrei preferito non prendere gol, soprattutto un gol come quello. Per Sarri è stato il miglior Madrid degli ultimi mesi? Non sono d'accordo per quanto riguarda il gioco, ma sicuramente mi sono piaciute l'intensità e la concentrazione che ci abbiamo messo, contro una squadra che ha giocatori importanti e che era in un buon momento.

Spesso criticato per la sua predilezione per Karim Benzema, per lui titolare sempre più inamovibile, Zizou si toglie qualche sassolino dalla scarpa:

Benzema ha grande personalità, sa fare gol e sa aiutare la squadra nei momenti difficili, ripiegando e sacrificandosi in marcatura.

Una stoccata, forse, ad Alvaro Morata che tollera sempre più a denti stretti di rimanere confinato in panchina. Ma il tecnico francese va avanti per la sua strada e chi vuol capire capisce, anche Karim - 5 gol negli ultimi 4 match di Champions League -, che ha sì segnato ma si è pure divorato un gol fatto:

Effettivamente ha avuto parecchie occasioni, peccato non abbia segnato anche il secondo.

Per quanto riguarda la sostituzione di Sergio Ramos, poi, Zidane spiega che ha preferito toglierlo perché aveva subito una botta, oltre a un cartellino giallo. James lo ha convinto, così come Cristiano Ronaldo e Kroos, che ha fatto una partita a tutto campo, ma non chiedetegli se il 3-1 è un'ipoteca sul passaggio del turno:

Ho visto un grande Napoli, sempre pericoloso e a casa loro non sarà facile. Sanno come far male. Credo che abbiamo il 50% di possibilità a testa.

Casemiro, infine, è raggiante per il gol spettacolare che ha tagliato le gambe agli uomini di Sarri:

Niente di casuale. È una soluzione che provo tutti i giorni in allenamento e grazie a Dio è riuscita anche in partita.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.