WWE-ek! Bray Wyatt ancora campione. E Randy Orton si prostra a lui...

A Raw c'è una nuova campionessa femminile: Bayley! A SmackDown fantastico Triple Treath Match del campione Wyatt con John Cena e AJ Styles: titolo conservato.

Bray Wyatt resta campione WWE e si proietta a Wrestlemania 33

181 condivisioni 0 commenti

di

Share

Altra puntata della rubrica settimanale sul wrestling targato WWE, realizzata dalla redazione di FOXSports.it. Per quanto riguarda Raw, è il momento del "tanto atteso" Festival dell'Amicizia organizzato da Chris Jericho e Kevin Owens anticipato la scorsa settimana, mentre guardando al roster di SmackDown, si tratta della prima puntata dopo l'Elimination Chamber andata in scena domenica notte. E già ci sono dei titoli in palio...

Raw

Si parte come al solito con il roster di Raw, con la Commissioner Stephanie McMahon che spiega come in questa puntata sarà lei la General Manager, in quanto Mick Foley aveva bisogno di schiarirsi un po’ le idee riguardo le priorità (la settimana precedente era scettico circa l’ingaggio di Samoa Joe). Mentre spiega il tutto, sul ring arriva Roman Reigns che chiede la sua vendetta immediata e un match con Braun Strowman. Stephanie McMahon non glielo concede, ma anzi gli anticipa che stasera Strowman se la vedrà con Mark Henry. Non è finita: se Reigns proverà a interferire, gli sarà tolta la possibilità di affrontarlo a Fastlane. Ne nasce un battibecco verbale, interrotto dall’ingresso dei campioni di coppia Luke Gallows e Karl Anderson: i due mostrano la loro solidarietà verso la Commissioner e le propongono di onorare l’imminente ingresso di Theodore Long nella Hall of Fame con un handicap match tra loro due e Roman Reigns. La richiesta viene accettata…

Handicap Match

Roman Reigns VS Luke Gallows e Karl Anderson

Roman Reigns non è ancora a posto fisicamente e viene attaccato dai Raw Tag Team Champions prima dell’inizio del match. Anche dopo l’intervento di più arbitri e l’inizio regolare dell’incontro, Gallows e Anderson continuano con le scorrettezze, fino ad arrivare alla sconfitta per squalifica. Nemmeno questa è sufficiente, i due continuano a prendersela con Reigns, che però riesce a reagire, colpire entrambi e metterli in fuga.

Single Match

Kofi Kingston VS Bo Dallas

The New Day arriva al gran completo mostrando al pubblico un foglio che - a detta loro - contiene il progetto della loro personalissima macchina del gelato. I tre assicurano che questo sarà presentato non appena Kofi Kingston si sarà liberato in pochi minuti di Bo Dallas, ma lo sfidante una volta iniziato il match dimostra che servirà un po’ più di tempo. Non solo, fingendo di essere rimasto abbindolato dal ritmo degli avversari, ruba loro il progetto e lo strappa in mille pezzi. Questo scatena l’ira di Kofi Kingston, che riesce a chiudere poco dopo l’incontro. Il progetto per la macchina del gelato del The New Day è però in frantumi.

Single Match

Noam Dar VS Jack Gallagher

Il gentleman inglese, dopo aver risposto per le rime ai proclami del campione Neville in vista di Fastlane (dove si affronteranno con in palio il titolo), si conferma in un buon momento di forma vincendo con il suo solito particolarissimo stile anche contro Noam Dar.

Backstage

È il momento dell’attesissimo ritorno a Raw di Emma, che dopo 17 settimane di assenza torna a farsi vedere annunciando la sua trasformazione da Emma in Emmalina. Neanche il tempo di abituarsi al nuovo nome, però, che la stessa dice essere di nuovo trasformata da Emmalina in Emma (!?), per poi andarsene. La telecamera si sposta sul parcheggio, dove arriva una limousine da cui scendono Samoa Joe e Triple H. The Game successivamente interrompe i preparativi per il Festival of Friendship di Chris Jericho e Kevin Owens, chiedendo a quest’ultimo di parlargli in privato.

Single Match

Mark Henry VS Braun Strowman

Da una parte l’uomo più forte del mondo, dall’altro il “mostro che cammina tra gli uomini”. Una sfida tra giganti che alla fine viene vinta da Braun Strowman, che si dimostra in uno stato di grazia chiudendo la pratica con una running power slam. Nonostante gli avvertimenti precedenti di Stephanie McMahon, a bordo ring si presenta Roman Reigns, che sale sul quadrato e colpisce Strowman con due Superman Punch. Il gigante non cade, resta in ginocchio. E quando Reigns prova a colpirlo con una spear si riprende ed esegue su di lui una devastante powerslam. Ad avere la meglio è di nuovo Strowman.

Backstage

Torniamo nel backstage, dove Sheamus e Cesaro incoraggiano Bayley per il match contro Charlotte in programma come main event di stasera. Arrivano però Enzo Amore e Big Cass. Ne nasce un battibecco che porta all’incontro uno contro uno tra Enzo e Cesaro. Si passa poi all’intervista a Samoa Joe, che spiega di essere diverso dai precedenti adepti di Triple H. Lui si differenzia perché non ha bisogno di The Game, lui sa cavarsela da solo. E lo dimostrerà distruggendo tutto e tutti.

Single Match 

Sami Zayn VS Rusev

Si passa così, dopo le parole di Samoa Joe, al prossimo incontro in programma, quello tra Sami Zayn e Rusev, accompagnato come sempre dalla moglie Lana. Il bulgaro sembra avere una certa predominanza, ma alla fine a vincere è Zayn grazie a un improvviso Helluva Kick. Mentre si allontana dal ring il vincitore viene intercettato per una breve intervista, in cui spiega di essere soddisfatto e di non essere uno come Samoa Joe, quindi non essere uno che prende le scorciatoie. Quel che basta per far risuonare la musica del samoano, che lo coglie di sorpresa alle spalle e gli riserva lo stesso trattamento utilizzato con Seth Rollins e Roman Reigns, annientando il rivale.

Single Match

Akira Tozawa VS Ariya Daivari

Altra vittoria convincente per il lottatore giapponese, che riesce ad avere la meglio grazie a un bridging german suplex. Anche in questo caso Akira riceve i complimenti di The Brian Kendrick.

Festival of Friendship

Chris Jericho e Kevin Owens

Il ring è imbandito e sfarzoso, Chris Jericho non sta nella pelle per presentare e celebrare il primo Festival dell’Amicizia con il suo grande amico Kevin Owens. Nel corso di tutta la puntata vengono mandati a ripetizione i tantissimi filmati che testimoniano come i due si siano aiutati a vicenda nel corso dei loro attuali regni di Universal e United States Champion. Y2J ha preparato una lunga serie di regali per Owens, a partire da una statuetta che simboleggia l’amicizia, a un quadro (decisamente imbarazzante) che li ritrae sullo stile della “Creazione di Adamo” di Michelangelo Buonarroti. Infine un mago dell’amicizia e l’annuncio di Goldberg per pestarlo a dovere. Peccato che poi arrivi al posto suo Gillberg, la sua parodia, che viene disintegrato da Owens.

È molto nervoso lo Universal Champions, non gradisce nemmeno uno dei premi di Jericho, che si mortifica e gli dice che il regalo più grande glielo farà a Fastlane, quando farà in modo come sempre di farlo uscire vincitore, anche in un match complicato come quello con Goldberg. I due si abbracciano e si dicono di volersi bene reciprocamente, Kevin Owens chiede scusa per non aver apprezzato e porta sul ring il suo regalo. Si tratta di una nuova lista per l’amico Chris, che entusiasta accetta dicendo che la sua ormai è piena e rovinata. Poi però legge bene e vede scritto il suo nome in cima alla lista. La capovolge e legge che quella non è la nuova lista di Jericho, ma la lista di Kevin Owens! Il campione universale attacca clamorosamente colui che fino a pochi secondi prima era il suo migliore amico e lo picchia talmente tanto da farlo portare con un’ambulanza in ospedale. Probabile che dietro questo clamoroso voltafaccia ci sia lo zampino di Triple H e di quella chiacchierata sospetta di inizio serata.

Single Match

Enzo Amore VS Cesaro

Il match si chiude con la scontata vittoria di Cesaro, arrivata a seguito di un pop up European Uppercut. Al termine dell’incontro lo svizzero fatica a tenere Sheamus, che nervosissimo vorrebbe andare ad attaccare Big Cass.

Women Championship Match

Charlotte Flair (C) VS Bayley

Siamo arrivati così al Main Event del roster di Raw, quello che mette in palio il titolo WWE femminile tra la detentrice, la quattro volte campionessa Charlotte Flair, e la sfidante, amatissima dal pubblico, Bayley. L'incontro inizialmente sembra a senso unico in favore della figlia del Nature Boy, con la sua rivale che si limita a subire colpi su colpi, senza però cedere mai di un millimetro e accendendosi ogni tanto con delle folate che sembrano quasi sorprendere la campionessa. La sfida si infiamma quando Bayley è nel suo momento migliore e arriva Dana Brooke in soccorso di Charlotte. La sua interferenza distrae Bayley, che viene così incastrata nella Figure-four leglock. Incredibilmente però riesce a rovesciarla mandando il pubblico in visibilio. Tutto viene interrotto però da una nuova interferenza di Dana Brooke, che senza farsi vedere dall'arbitro mette le dita negli occhi a Bayley facendole così mollare la presa. Ne approfitta di nuovo Charlotte, che applica la Figure-Eight Leglock sotto gli occhi soddisfatti di Dana. Quest'ultima però viene colpita a sorpresa dall'accorrente Sasha Banks (prima nel backstage era stata derisa proprio dalla figlia di Flair), che successivamente colpisce la Flair senza farsi vedere dall'arbitro. Questa volta è Bayley a poterne approfittare con la Bayley to Belly! 1, 2, 3! Raw ha una nuova campionessa WWE!!

SmackDown

Si passa al roster di SmackDown, che celebra da subito il nuovo campione WWE, il vincitore dell'Elimination Chamber, Bray Wyatt. The New Face of the Fear sale sul ring per mostrare a tutti la cintura e ricordare che lui aveva preannunciato che sarebbe finita così. Mentre lo fa, però, ecco che arriva sul ring John Cena, che chiede immediatamente la sua rivincita. Viene interrotto a sua volta da AJ Styles, che ancora non aveva ottenuto la sua e fa notare giustamente che prima ci sarebbe lui. La questione viene risolta dall'ingresso del general manager Daniel Bryan, che ufficializza un triple treath match come main event di questa puntata, con in palio il titolo! John Cena e AJ Styles sono entusiasti, un po' meno Bray Wyatt che effettivamente è l'unico a rimetterci. La telecamera si sposta poi nel backstage, dove viene inquadrato il campione intercontinentale Dean Ambrose che molto nervoso cerca Baron Corbin per via di quanto accaduto nell'Elimination Chamber.

Tag Team Match

American Alpha (C) VS The Ascension

I campioni di coppia si confermano utilizzando la Grand Amplitude come mossa finale. Mentre esultano sul ring, sui maxischermi compaiono The Usos, che avvertono gli American Alpha consigliandoli di stare in guardia. Probabile un match tra di loro a breve...

Backstage

Mentre Dean Ambrose continua la sua ricerca di Baron Corbin, incrocia James Ellsworth e Carmella. Prima consiglia a lui di lasciarla perdere in quanto lo sta solo usando, poi quando Ellsworth si vede costretto a "difendere" la "sua" bella, arriva Daniel Bryan che accontenta Ambrose e gli concede di "sfogarsi" in un match proprio contro Ellsworth.

Single Match

James Ellsworth VS Dean Ambrose

Il primo a salire sul ring è James Ellsworth, che se la prende con il pubblico per i "bu" verso Carmella. Poi risuona la musica di Dean Ambrose, che entra, sì, ma incredibilmente trascinato da Baron Corbin. I due quindi si sono trovati e cominciano a darsele di santa ragione. Ambrose viene lanciato da Corbin nella zona riservata al materiale di scena, compresi cavi elettrici: è ko. E Baron se ne va...

Backstage

Nikki Bella e Natalya continuano a litigare di fronte al GM Daniel Bryan, che perde la pazienza e indice un nuovo incontro speciale in programma tra le due litiganti: un Falls Count Anywhere Match! Successivamente Corbin viene intercettato nel backstage e gli viene chiesto perché abbia attaccato Ambrose. La risposta è semplice: "Io non sono WWE Champion. Perché? Per colpa di Dean Ambrose. Ora Ambrose è in ospedale. Perché? per colpa mia. Credo di aver detto tutto". Poi viene intervistato anche Dolph Ziggler, per chiedere lumi sul suo atteggiamento nei confronti di Kalisto e Apollo Crews. Ziggler spiega che il suo è un messaggio alle nuove generazioni, che pensano di essere lì per sostituirlo, ma che non è assolutamente così. E il messaggio mandato a quei due è solo l'inizio: "Nessuno può rubarmi la scena. Certe persone stanno per essere rimesse al loro posto".

Single Match

Becky Lynch VS Micky James

È arrivato il momento della rivincita dell'Elimination Chamber, dove l'irlandese Becky Lynch ha sconfitto Micky James. A vincere è la 5 volte campionessa femminile, la prima a Wrestlemania 22 nel 2006, sfruttando un finto infortunio alla spalla, per scagliare un Mick Kick a sorpresa che vale il conteggio di tre.

Celebrazione Naomi

Si rimane in ambito femminile, con la nuova campionessa di SmackDown Naomi che sale sul ring con un vistoso tutore al ginocchio, per via di un infortunio rimediato proprio a Elimination Chamber. Durante la celebrazione arriva inevitabilmente la sconfitta, Alex Bliss, che accusa la campionessa di fingere l'infortunio per non doverla affrontare di nuovo e le dà tempo una settimana per tornare in forma e ridarle la cintura.

Triple Treath WWE Championship Match

Bray Wyatt (C) VS John Cena VS AJ Styles

Siamo arrivati al momento del gran finale, l'incontro a tre con in palio il titolo di campione WWE conquistato da Bray Wyatt vincendo l'Elimination Chamber. I primi a entrare sul ring sono i due sfidanti, poi tocca al campione. Non appena come di consueto spegne la lanterna durante il suo ingresso, viene però attaccato da Luke Harper, l'ex membro della Wyatt Family. Scatta una rissa tra i due, che si conclude con un Superkick rimediato dal campione WWE. Harper se ne va soddisfatto, il match può iniziare, ma Bray è visibilmente indebolito. Nonostante questo, però, al termine di un incontro entusiasmante e pieno di evoluzioni tecniche da parte dei tre partecipanti, a vincere è proprio lui. Il mostro della palude riesce a conservare il titolo grazie a una Sister Abigail e conseguente schienamento su John Cena, che precedentemente aveva buttato fuori dal ring AJ Styles. Non è ancora finita. Mentre Bray Wyatt festeggia la cintura conservata, ecco che arriva Randy Orton. The Viper si toglie il cappuccio, cammina in modo molto sospetto verso il ring e prende parola. Ricorda a tutti di aver vinto la Royal Rumble e di godere quindi del privilegio di avere un match per il titolo a Wrestlemania. Ma dal momento che l'attuale campione WWE è il suo maestro e lui il suo umile servo, allora rinuncerà (!) alla possibilità di affrontarlo a W33 e rinnova la sua alleanza verso di lui! Orton si inchina (titubante) allargando le braccia, Wyatt ride di gusto. Sarà, ma il comportamento di Mr RKO è molto strano...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.