Juventus, Dybala e il rinnovo: "Siamo ai dettagli, non ci saranno sorprese"

L'incontro con l'agente è previsto nei prossimi giorni, intanto l'argentino ha rassicurato i tifosi ed è tornato sull'episodio del mancato saluto ad Allegri: "Ho sbagliato io".

L'attaccante della Juventus, Paulo Dybala

411 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ecco la notizia che tutti gli juventini aspettavano con ansia. Il rinnovo di Dybala è a un passo. A confermarlo è il diretto interessato che, in un'intervista ai microfoni di Sky Sport 24, ha voluto rassicurare i tifosi della Juventus in merito al suo futuro:

Siamo molto vicini al rinnovo, manca pochissimo, il mio procuratore deve venire in Italia per parlare delle ultime cose con Marotta, penso che fra poco arriverà la firma, da parte nostra la disponibilità c'è.

La stretta di mano ad Allegri

Parole dolci quelle della Joya. Sia per i sostenitori bianconeri, sia per Massimiliano Allegri. Nonostante quella famosa stretta di mano non ricambiata, il tecnico toscano sa quanto sia prezioso Dybala per la sua squadra. E l'argentino è tornato su quell'episodio:

La mancata stretta di mano fu un errore che non si ripeterà più. Higuain? Mi ha ringraziato dopo l'assist che gli ho fatto a Cagliari, ma lui lo fa sempre. Il gol mi manca un po', ma le occasioni le ho create.

La Champions e i ricordi Palermo

Dopo aver assistito alla disfatta del Barcellona, la Juventus già pensa al Porto. Prima della sfida di Champions League, però, i bianconeri se la dovranno vedere con l'ex squadra di Dybala. I ricordi che legano l'argentino a Palermo sono ancora vivi:

Con il Palermo ho vissuto tante emozioni. La più brutta è stata la retrocessione, il mio primo anno, però dopo è arrivato il bello, siamo risaliti in serie A: la cosa più bella che ho vissuto a Palermo, con una festa incredibile e tanto entusiasmo della gente.

Guai commettere l'errore di dare per scontato il risultato del match di venerdì sera allo Stadium. Bisogna fare un passo alla volta:

Dobbiamo pensare al Palermo, poi quando finirà questa partita staccare la spina e accendere quella della Champions. Ci aspetta una partita molto difficile, con un campo molto caldo. Ho chiesto ad Alex Sandro e mi ha confermato che non sarà affatto facile.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.