UFC, White: "Arbitri di New York non dovrebbero dirigere i main event"

Dana White è stato chiaro: gli arbitri di New York sarebbero ancora troppo acerbi e non ancora in grado di arbitrare un main even

Dana White pensa che gli arbitri di New York non dovrebbero dirigere i main event

64 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il presidente UFC Dana White ha espresso perplessità riguardo l’arbitraggio di Todd Anderson a UFC 208. La Commissione Atletica dello Stato di New York ha riferito lunedì a MMA Fighting che “UFC sapeva da molto tempo” chi avrebbe arbitrato il main event e non ha fatto obiezione. 

La Commissione Atletica di New York mantiene un roster di arbitri di alta qualità per assegnare i match che si svolgono a New York. La Commissione sceglie di condividere la lista di arbitri coi promoter di ogni card. Questo include anche la scelta del signor Anderson come arbitro del main event di UFC 208. UFC non ha fatto obiezioni. 

Tutto ciò, a causa dell’arbitraggio a dir poco discutibile di Todd Anderson del main event di UFC 208, il match titolato fra Holly Holm e Germaine de Randamie. Anderson non ha punito l’olandese che per ben due volte, al termine del secondo e del terzo round, ha colpito la Holm dopo il suono della sirena.

holly holm
Germaine de Randamie colpisce Holly Holm durante il loro match

Credo che gli arbitri di New York non dovrebbero arbitrare un main event – ha detto White a FOX Sports USA-, non hanno abbastanza esperienza. Non dovrebbero neanche essere qui. Ma non prendiamo noi queste decisioni. È compito della Commissione. Se l’arbitro avesse giustamente detratto un punto, saremmo di fronte a un pareggio. Tutti mi chiamavano al telefono, “che diamine è successo all’arbitro?”. Non aveva abbastanza esperienza, ecco che è successo, nessuno in questo stato ce l’ha e non gli si dovrebbe far arbitrare dei main event.  

De Randamie alla fine ha vinto per decisione unanime il titolo inaugurale dei pesi piuma UFC. Il manager della Holm ha rivelato che starebbero considerando di ricorrere in appello per far cambiare il risultato del match.

Stiamo decisamente pensando a questa opzione. Non conosciamo ancora il processo da seguire, ma è decisamente una strada che esploreremo.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.