Real Madrid, Modric aspetta il Napoli: "Per fortuna non gioca Maradona"

Il centrocampista croato delle Merengues in conferenza stampa parla anche della presenza di Diego al Santiago Bernabeu: "Un onore che assista alla partita".

Luka Modric, in conferenza stampa pre Real Madrid-Napoli

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

In ogni parte del mondo, quando si parla di calcio e viene tirato in ballo il Napoli, spunta il nome di Diego Armando Maradona. "El Pibe de Oro" ha reso famoso a ogni latitudine il club partenopeo, lo ha fatto diventare campione d'Italia per due volte (le uniche), così come gli ha permesso di alzare il suo primo (e finora ultimo) trofeo europeo, la Coppa Uefa vinta in finale con lo Stoccarda nel maggio 1989.

Effetto Maradona

Maradona ha segnato un'epoca a Napoli, ne è diventato un simbolo. Ecco perché - anche se oggi nella squadra allenata da Maurizio Sarri ci sono Mertens, Callejon, Insigne, Milik e compagnia bella - quando ti ritrovi a giocare in Champions League contro il Real Madrid, una domanda nella conferenza stampa pre-partita del centrocampista delle Merengues Luka Modric non può che essere sul Diez. A maggior ragione, poi, se lo stesso Diego sarà al Bernabeu per sostenere il suo Napoli.

Mi aspetto una grande partita, noi abbiamo una storia gloriosa in Champions League e avremo il supporto dei tifosi. Maradona? Lo conosco, l'ultima volta che l'ho incontrato è stato poche settimane fa al FIFA "The Best". È uno dei calciatori più forti della storia, siamo contenti che sia qui e veda la partita. Per fortuna non giocherà...

Doppietta storica

Sarebbe stata decisamente tutta un'altra cosa, anche se negli unici due precedenti tra i due club, ovviamente quando Maradona vestiva la maglia del Napoli, gli Azzurri non sono mai riusciti a vincere, perdendo 2-0 in Spagna e pareggiando 1-1 al San Paolo nella Coppa dei Campioni del 1987/88. Il Napoli però sta attraversando un momento di forma eccezionale, il calcio espresso dalla squadra di Sarri potenzialmente può mettere in difficoltà chiunque. E anche a Madrid proverà a giocarsela come sempre:

Il Napoli - continua il centrocampista croato - è un'ottima squadra, ma siamo fiduciosi di poter fare bene e non concedere gol. Noi siamo il Real Madrid, possiamo provare a vincere due Champions League di fila come nessuno è mai riuscito a fare. 

Guarda già molto più in là, Modric. Ma lui e tutto il Real Madrid dovranno comunque stare molto attenti a questo Napoli. Anche senza Maradona in campo.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.