Premier League, Pep Guardiola e il motivo dell'abbraccio ad Harry Arter

Al termine di Bournemouth-Manchester City, lo spagnolo si è avvicinato ad Arter per abbracciarlo. Cosa si sono detti lo hanno spiegato poi in conferenza stampa.

1k condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Sono momenti così, quelli che mettono da parte rivalità, competizione e così via, a rendere il calcio uno sport fantastico. Situazioni che trascendono la competizione agonistica, mettendo a nudo l'umanità degli uomini in campo. Al termine della partita tra Bournemouth e Manchester City, finita 2-0 per i Citizens, è andato in scena uno di questi momenti. Pep Guardiola non è andato come suo solito direttamente negli spogliatoi, cercava il centrocampista delle Cherries Harry Arter.

L'abbraccio

Il tecnico spagnolo lo ha raggiunto sul terreno di gioco, con lui ha scambiato qualche parola e poi lo ha abbracciato. Le telecamere ovviamente hanno ripreso tutto e sui social network si è cominciata subito a diffondere molta curiosità su cosa si fossero detti.

A svelarlo ci hanno pensato direttamente i due protagonisti: Guardiola ha cercato Arter per congratularsi con lui in vista della sua futura paternità (attesa nei prossimi giorni). Nel 2015 il calciatore e sua moglie avevano perso una bambina nel giorno del parto, così, avvicinandosi, Pep gli ha sussurrato:

Mi dispiace molto per quello che ti è successo, ti auguro il meglio.

I commenti

Un gesto che ovviamente ha colpito Arter, che nel post partita ha commentato così l'accaduto:

Mi ha augurato il meglio per me e la mia compagna. L'ho trovato incredibile, per me è il miglior allenatore del mondo e non c'è nessuno come lui.

Anche Guardiola ha parlato dell'episodio:

Diventerà presto padre, così gli ho augurato il meglio a lui e sua moglie, perché so cosa ha dovuto passare e spero che il figlio stia bene.

Davvero un gesto fantastico, signorile e pieno d'umanità. Degno di un allenatore di questo calibro.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.