Serie A, sorpresa Pescara: confermato Massimo Oddo

Dopo la 17esima sconfitta in campionato Oddo sembrava a un passo dal rassegnare le dimissioni. In serata il comunicato del club: "Avanti con lui".

L'ex allenatore del Pescara, Massimo Oddo

326 condivisioni 0 commenti

di

Share

Sembrava la proverbiale goccia che fa traboccare il vaso. Un'altra sconfitta - la 17esima in questa Serie A - un'altra imbarcata. Dopo i 6 gol subiti dalla Lazio, arriva la cinquina del Torino. L'ennesimo schiaffo per Massimo Oddo. Ma dopo che il tecnico del Pescara è stato sul punto di rassegnare le dimissioni, nella serata di ieri c'è stato il colpo di scena. Il club, che durante il giorno si era trincerato dietro il silenzio stampa, ha pubblicato un comunicato ufficiale:

Dopo una lunghissima giornata fatta di confronti e valutazioni, la Delfino Pescara 1936 con decisione unanime prosegue con la guida tecnica affidata a Massimo Oddo e il suo staff di lavoro. Domani (oggi, ndr) ore 14:30 la ripresa degli allenamenti a porte chiuse presso il centro sportivo della Delfino Pescara 1936 Poggio degli Ulivi.

Nulla di fatto quindi, nessun cambiamento. Il Delfino prova a rialzare la testa e a salvare la faccia con Massimo Oddo al comando. Il primo obiettivo sarà mettersi alle spalle una settimana a dir poco complicata: dalla debacle in casa contro la squadra di Inzaghi alle auto del presidente Sebastiani date alle fiamme. Proprio il proprietario del club aveva preso parola dopo la partita col Torino:

Penso che quando succedono queste cose le responsabilità le hanno tutti, non è solo l’allenatore. Dobbiamo riflettere. Non è una questione di rischiare il posto o no. Stiamo parlando di persone con coscienze e attributi.

Gli aveva fatto eco il ds Luca Leone:

Questa squadra ci ha sempre dato l'impressione di poter dare molto di più, ma alla fine non abbiamo vinto neanche una partita. I fatti sono solo questi, a breve decideremo. 

Era già iniziato il toto-nome

Domenica pomeriggio era già partito il toto-nome per il dopo-Oddo: da Luigi De Canio e Franco Colomba, entrambi tecnici molto esperti e che di situazioni complicate se ne intendono. Si era fatta strada anche la soluzione interna - forse la più semplice - che portava alla promozione del tecnico della Primavera biancazzurra, Davide Ruscitti. Ipotesi che per il momento rimarranno tali. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.