San Valentino: le dediche romantiche dei giocatori alle loro amate

Dall'urlo di Batistuta per la sua Irina alla maglietta "unica" di Totti, passando per la corsa sugli spalti di Florenzi: quando gli sportivi dichiarano il loro amore.

288 condivisioni 0 commenti

di

Share

Lo sport e il romanticismo, due pianeti così distanti eppure così vicini. Sì, perché anche un campo da calcio può essere il luogo adatto per una dichiarazione d'amore. Non sono pochi i giocatori che lo hanno dimostrato, alcune di queste serenate sono ormai indimenticabili.

Gabriel Omar Batistuta: "Irina ti amo!"

25 agosto 1996. Finale di Supercoppa italiana. In campo Milan e Fiorentina. Al minuto 83 capitan Batistuta esplode un destro su punizione imprendibile. La sua esultanza ha un posto speciale nel cuore di tutti i tifosi, viola e non. L'attaccante argentino corre verso la telecamera e urla la dedica più sincera e spontanea: "Irina ti amo!". Unico neo della novella: pochi giorni dopo, la moglie ammetterà di non averla vista in diretta. Come dire, basta il pensiero.

Francesco Totti: "6 unica!"

10 marzo 2002. Lazio-Roma. Al 27' del secondo tempo, Francesco Totti inventa un pallonetto da più di 20 metri che vale il definitivo 1-5. Molti tifosi giallorossi lo ricordano come il derby più bello e probabilmente il capitano sarà d'accordo, ma non solo per il risultato. Grazie a quel gol, Totti ha potuto festeggiare mostrando una maglietta con una dedica tutta particolare: "6 unica!". C'è chi ha voluto credere che quella frase fosse destinata alla sua Roma, ma invece è proprio grazie a quella t-shirt che il numero 10 è riuscito a conquistare Ilary Blasi, sua attuale moglie. Il loro amore dura da allora ed è ancora forte, come ha dimostrato il capitano dopo il secondo gol segnato al Torino lo scorso aprile.

Il capitano della Roma Francesco Totti
Francesco Totti e una dedica speciale per Ilary Blasi

Yannick Carrasco - Bacio a bordo campo

28 maggio 2016. Stadio Giuseppe Meazza di Milano. In campo Real Madrid e Atletico Madrid si affrontano per conquistare la Champions League. Al minuto 79 l'attaccante belga Yannick Carrasco insacca in rete un cross basso, raggiungendo il momentaneo pareggio e facendo esplodere lo stadio. Tra i tifosi a a bordo campo, una davvero speciale: la sua fidanzata. Il numero 21 non ci pensa due volte e corre subito da lei per festeggiare il suo gol più importante.

Fabio Simplicio - Bacio in curva

28 aprile 2012. Allo scadere del secondo tempo il brasiliano Fabio Simplicio sfrutta un cross e sigla il definitivo 2-2 tra Roma e Napoli. La sua felicità è incontenibile, il centrocampista sale sui gradoni della tribuna per raggiungere la famiglia e baciare moglie e figlio.

Alessandro Florenzi - La nonna è sempre la nonna

21 settembre 2014. La Roma batte il Cagliari in casa 2-0. A segnare il secondo gol è Alessandro Florenzi, che entra di diritto nella speciale classifica dei migliori festeggiamenti di tutti i tempi. Il jolly giallorosso corre in tribuna, ma non per baciare la moglie o la fidanzata: la "bella" da cui corre è la nonna. Il loro abbraccio commuove tutta la curva e tutto il mondo calcistico. In un'intervista Florenzi dirà che era una promessa che doveva mantenere.

Maurito Icardi - Wan te amo

23 marzo 2014. Al minuto 36 il bomber dell'Inter Mauro Icardi segna il gol del momentaneo 1-1 contro l'Atalanta. L'argentino ne approfitta per dichiarare tutto il suo amore alla compagna Wanda Nara, mostrando una maglietta con la scritta "Wan te amo". La dedica deve aver colpito nel segno, visto che pochi mesi dopo i due sono convolati a nozze. Il numero 9 neroazzurro ha fatto di quella scritta un brand, riproponendola sui suoi scarpini.

Icardi dedica il goal alla compagna
La dedica speciale di Mauro Icardi alla compagna

Robbie Brady - Un bacio tra la folla

22 giugno 2016. Italia e Irlanda si affrontano nella fase a gironi dell'Europeo. Al minuto 85 Robbie Brady infila di testa Gigi Buffon e i verdi conquistano il passaggio agli ottavi. Il centrocampista del Burnley corre a festeggiare a bordo campo, dove lo aspetta la sua fidanzata in lacrime per la commozione. Il giocatore deve schivare qualche pretenzioso tifoso che vuole essere baciato prima di lei, ma finalmente la raggiunge e la bacia.

Iker Casillas - Un bacio in diretta

11 luglio 2010. Finale di Coppa del Mondo. La Spagna batte l'Olanda per 1-0, gol di Iniesta al 116'. Una partita infinita, per le Furie Rosse una felicità mai provata prima. In particolare per il capitano Iker Casillas, che dopo aver festeggiato con i suoi compagni, prova l'incredibile emozione di venire intervistato, a caldissimo, dalla sua fidanzata Sara Carbonero. Quando le domande finiscono, il portiere non si trattiene più e abbraccia e bacia la ragazza, dedicandole la vittoria. Quando si dice l'imbarazzo della diretta.

Torres, Fabregas e Xabi Alonso - I baci dopo Euro 2012

Continua la tradizione spagnola di baciare le compagne dopo la vittoria in una competizione internazionale. Nel 2012, dopo aver sconfitto in finale l'Italia per 4-0, la squadra allenata da Vicente del Bosque si aggiudica l'Europeo. I giocatori non stanno più nella pelle e festeggiano con le loro amate. Sono tre i giocatori che in particolare non resistono a suggellare la vittoria con un bacio. Il più scenografico è Fernando Torres che si fa raggiunge dalla fidanzata a centrocampo.

Fernando Torres con la fidanzata
Fernando Torres bacia la fidanzata a centrocampo dopo la vittoria di Euro 2012

Più garbato il regista della squadra Xabi Alonso che aspetta di raggiungere bordo campo per un romantico bacio con la moglie.

Xabi Alonso bacia la moglie dopo Euro 2012
Xabi Alonso festeggia la vittoria di Euro 2012 baciando la moglie

Anche Fabregas si concede un'esultanza passionale e festeggia così con la fidanzata che lo ha raggiunto sulla panchina della squadra, pochi minuti dopo la fine del match.

Fabregas festeggia l'Europeo baciando la fidanzata
Fabregas bacia la fidanzata sulla panchina della Spagna

Mario Gotze - Il bacio ai Mondiali 2014

Anche Mario Gotze rientra nell'elenco dei giocatori che hanno festeggiato i loro successi con le loro fidanzate. Durante l'avventura in Brasile del 2014, il trequartista tedesco è stato accompagnato dalla fidanzata durante ogni partita e il giocatore l'ha ringraziata con un bacio dopo aver segnato il gol che al 112' ha permesso alla Germania di alzare la Coppa del mondo per la quarta volta.

Mario Gotze festeggia la vittoria con la fidanzata
Il primo pensiero di Gotze dopo la vittoria è stato per la fidanzata

Johan Elmander - Un bacio per Amanda

Non a tutti i giocatori capita di alzare al cielo un trofeo, ma non per questo perdono l'opportunità di baciare la loro fidanzata dopo una vittoria. Lo sa bene il giocatore svedese Johan Elmander a cui basta battere la Grecia agli Europei del 2008 per raggiungere la moglie sugli spalti e baciarla, prendendosi una delle più belle e romantiche soddisfazioni della sua carriera.

Il giocatore svedese con la fidanzata
Elmander bacia la fidanzata dopo Svezia-Grecia

Gli altri sport

Non solo nel calcio gli atleti si esibiscono nelle più esplicite dediche d'amore. Anche altri sport come il football, il basket e il golf hanno avuto i loro cantori.

Hunter Mahan - Prima di tutto la famiglia

Per il golfista americano Hunter Mahan, due volte vincitore del World Golf Cahmpionships, prima di tutto c'è la famiglia. Lo ha dimostrato festeggiando con sua moglie e sua figlia ogni vittoria, ma soprattutto nel 2013 quando si è ritirato dagli RBC Canadian Open dopo aver ricevuto la notizia dell'imminente parto della sua compagna di vita, l'ex cheerleader Kandi Harris.

Hunter Mahan con la sua famiglia
Il golfista Hunter Mahan con la sua famiglia

David Nelson - Un touchdown per Kelsi

Nel 2011 il giocatore di football americano David Nelson ha potuto festeggiare il suo touchdown nella maniera più tenera. Dopo aver segnato il punto con i Buffalo Bills, l'atleta ha continuato la sua corsa per raggiungere la sua vera meta: la compagna Kelsi, cheerleader della squadra rivale.

David Nelson festeggia con la sua compagna
La corsa di Nelson ha una sola meta: la sua compagna Kelsi

Tom Brady - C'è solo lei

Tom Brady è da poco diventato una leggenda del football americano: con la vittoria dei New England Patriots nell'ultimo Super Bowl, è diventato il primo giocatore della storia di questo sport ad aver vinto 5 campionati. Per lui c'è un solo modo di festeggiare: abbracciare la moglie Gisele Bundchen e la figlia.

Tom Brady dopo l'ultimo Super Bowl
Tom Brady con la famiglia dopo l'ultimo Super Bowl

Dominic James - Una proposta da star

Tra i gesti più romantici mai compiuti da uno sportivo, la proposta di matrimonio fatta dal campione dell'NBA Dominic James è forse quella più eclatante di tutti i tempi. Durante l'All Star Game del 2012, dopo essersi esibito in una schiacciata da 10, il cestista ha stupito tutti con un gesto ancora più sconcertante. In ginocchio, con tanto di anello alla mano, James ha chiesto alla sua compagna di sposarlo. Impossibile rifiutare.

Alessandro Vari - Da Anagni con amore

Se lo sport si pratica a tutti i livelli, figuriamoci l'amore. Avrà anche preso ispirazioni dal più celebre collega americano sopra citato, ma ogni relazione è una storia a se. Per questo il giocatore della Fortitudo Anagni Alessandro Vari non si è fatto scrupoli e ha approfittato di una pausa durante una partita, ha conquistato il centro del campo e in ginocchio, con l'anello alla mano, ha chiesto alla sua compagna di sposarlo. Il risultato è stato identico a quello dell'esempio americano: scroscio di applausi dal pubblico e la ragazza commossa bacia il suo futuro marito. 

Alessandro Vari compie la sua proposta di matrimonio
Alessandro Vari tra basket e matrimonio

Jonas Personeni - Matrimonio tra arbitri

Non saranno due atleti, ma senza gli arbitri nessuno sport ha senso. Proprio per questo subito prima della finale degli Europei di beach volley a Klagenfurt nel 2015, è stato concesso al secondo arbitro Jonas Personeni un grande onore: chiedere pubblicamente alla sua compagna, il primo arbitro Nina Hobi, di diventare sua moglie. I due si erano conosciuti 8 anni prima proprio durante lo stesso torneo e davanti a tutti hanno deciso di passare insieme il resto della loro vita.

Jamie Jewells - L'amore vince su tutto

Durante la Paralimpiadi di Rio, la squadra femminile di basket in carrozzina del Canada ha battuto la Cina con uno scarto di 10 punti. Una delle giocatrici del team vincitore è Jamie Jewells che, alla fine dell'incontro, è stata raggiunta dal marito Adam Lancia, anche lui nella rappresentativa maschile del Canada. Nessuno più di lui avrebbe potuto capire la sua felicità.

L'atleta di basket femminile Jamie Jewells
Jemie Jewells e il marito, entrambi giocatori di basket in carrozzina

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.