Real Madrid-Napoli, i dubbi di Zidane: tra il modulo e il ritorno di Bale

Il tecnico francese è alle prese con la formazione anti-Napoli, ci sono due nodi da sciogliere: difesa a tre o a quattro e il possibile ritorno in gruppo del gallese.

L'allenatore del Real Madrid, Zinedine Zidane

415 condivisioni 0 commenti

di

Share

A due giorni dalla sofferta vittoria contro l'Osasuna, il Real Madrid sta preparando il match di Champions League contro il Napoli. Mercoledì al Santiago Bernabeu arrivano i ragazzi di Sarri e Zidane sta studiando le mosse migliori in vista della gara d'andata degli ottavi. Il tecnico francese è alle prese con due dubbi di formazione: il primo riguarda il modulo, mentre il secondo è legato al recupero o meno di Gareth Bale.

Il modulo

Difesa a 3 o a 4? È questo l'interrogativo che gironzola nella mente di Zizou, che nelle ultime uscite della sua squadra ha optato per il 3-5-2. Nonostante i risultati con Osasuna e Celta Vigo non siano stati esaltanti, il tecnico del Real è rimasto favorevolmente colpito dalla fase difensiva contro il Siviglia. Al netto dei due gol presi negli ultimi minuti, Varane, Ramos e Nacho avevano dimostrato di poter contenere senza grossi problemi gli attaccanti di Sampaoli. 

Ma con il Napoli sarà una partita diversa. Servirà più equilibrio tra i reparti e, come ha ammesso lo stesso Zidane dopo la trasferta di Pamplona, la difesa a 4 dà maggiori garanzie sotto questo punto di vista. Il palleggio della squadra di Sarri e il tridente leggero (Insigne-Mertens-Callejon) potrebbero mettere in seria difficoltà il pacchetto arretrato. Ecco allora che la scelta più logica è il 4-3-3: Carvajal e Marcelo esterni, coppia centrale formata da Varane e Sergio Ramos. Davanti a loro Kroos, Casemiro e Modric. In attacco invece largo al tridente Cristiano Ronaldo, Benzema, Lucas Vazquez.

Bale ce la fa?

Bale si è allenato regolarmente con il resto del gruppo nella giornata di domenica. Ha tanta voglia di tornare a giocare, ma Zidane non ha alcuna intenzione di rischiare. Molto dipenderà dai prossimi due allenamenti, che precedono la sfida col Napoli.

L'infortunio alla caviglia è alle spalle. Zidane però non vuole bruciare le tappe, sa quanto può essere importante Bale nel finale di stagione. E una ricaduta potrebbe essere fatale. Si va quindi verso una scelta conservativa, magari facendolo giocare qualche minuto nella gara di sabato contro l'Espanyol.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.