Lewandowski svela: "Con Klopp scommettevo 50 euro ad allenamento"

Lewandowski si racconta nel privato: a colazione mangia tartare, mentre al Dortmund scommetteva 50 euro al giorno con Klopp su chi segnasse più gol in allenamento.

Robert Lewandowski racconta il rapporto particolare che lo lega a Jurgen Klopp

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Chancentod. Ovvero la morte delle palle gol. Così veniva soprannominato Robert Lewandowski dai tifosi del Borussia Dortmund al suo primo anno in Germania. E pensare che prima di andare in Bundesliga era ad un passo dalla Premier League. Lo voleva il Blackburn. Aveva deciso di andare a vedere il centro sportivo ma poi non poté prendere l’aereo a causa dell’eruzione del vulcano islandese Eyjafjallajokull. Poi il trasferimento al Dortmund e l’incontro con Jurgen Klopp, quello, come racconta Robert al Daily Mail, il momento decisivo della sua carriera:

Lui è stato colui che mi ha fatto credere in me stesso. Non ero così forte quando sono andato al Dortmund, lui mi ha migliorato. Nei primi 3-4 mesi mi ha caricato sfidandomi nei tiri in porta alla fine di ogni allenamento. Chi segnava di più vinceva 50 euro. Inizialmente vinceva lui, col tempo sono migliorato fino a quando vincevo sempre io e lui non voleva più giocare. Alla fine il mio bilancio era positivo.

Curiosità

La vita però gliel’ha cambiata soprattutto la moglie Anna. Per l’amore, certo, ma non solo: ha scritto quattro libri sulla nutrizione e a tal proposito è lei che segue l’attaccante del Bayern Monaco:

A volte a colazione mangio cornflakes, a volte uova, a volte una bistecca alla tartara. È meglio così. Non ho una dieta rigida per la quale devo mangiare 100g di questo, 200g di quell’altro, ma prima avevo un problema con i dolci così li ho tagliati fuori completamente.

Un po’ con le scommesse, un po’ con una dieta particolare, Lewandowski è cresciuto in maniera esponenziale. Basti pensare che è tempo fa veniva considerato la morte delle palle gol.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.