Discúlpame, mister: 74 gol in Liga per Suarez, superato Luis Enrique

Con la doppietta all'Alaves, il Pistolero sorpassa il tecnico nelle reti siglate in campionato con il Barcellona: i due sono ora appaiati a quota 109 centri totali.

Luis Suarez, 109 gol con la maglia del Barcellona

786 condivisioni 0 commenti

di

Share

Avvisiamo subito il Malaga, che il 9 aprile ospiterà il Barcellona: tra le 24 squadre affrontate finora in Liga, solo gli andalusi sono stati risparmiati da Luis Suarez. Al Mendizorrotza è caduta infatti anche la breve resistenza dell'Alaves: risparmiato nell'andata al Camp Nou, anche il Glorioso ha conosciuto la dura legge del Pistolero.

Due gol per il numero 9 blaugrana, l'alfa e l'omega dell'impietoso 6-0 rifilato dai catalani ai futuri rivali nella finale di Copa del Rey. Tanto per capirci: la formazione di Mauricio Pellegrino aveva finora subito appena 21 reti nelle precedenti 21 giornate, numeri da alta classifica. Appena sei quelle incassate negli ultimi 9 turni, con tanto di porta inviolata  contro Atletico Madrid, Villarreal e Athletic Bilbao. Poi a Vitoria-Gasteiz è atterrata l'astronave azulgrana, che sei gol ai baschi li ha siglati in una sola partita.

Caro mister, fatti più in là

Che il Barça abbia confidenza con le goleade, per carità, non è certo una novità. Figuriamoci se lo sia la confidenza con la porta di Suarez. Ci sono però dei traguardi che vanno celebrati, soprattutto se capaci di far "rosicare" scherzosamente il proprio allenatore. Perché in questa storia c'è proprio un Luis che ne supera un altro. Nella giornata in cui l'uruguaiano ha staccato di una ruota il compagno di MSN Messi nella corsa al Pichichi (18 reti per Suarez, 17 per Leo), anche Luis Enrique ha dovuto alzare bandiera bianca di fronte allo strapotere della Scarpa d'Oro 2016. Il Pistolero ha infatti raggiunto quota 74 gol in campionato con la maglia del Barcellona, uno in più proprio del tecnico asturiano: tra il 1996 e il 2004, l'ex trequartista era riuscito a mettere la firma su 73 centri.

Una media da (quasi) un gol a partita

I due ora sono invece alla pari per le reti totali in blaugrana: 109. Con la differenza sostanziale che al primo Luis (Enrique) sono servite 8 stagioni per collezionare un simile bottino, mentre il secondo Luis (Suarez) è appena a metà del terzo anno in Catalogna. Tradotto in numeri: l'allenatore di Gijon ha impiegato 207 partite di Liga per toccare quota 73, 300 gare complessive per realizzare 109 gol. Il classe '87 di Salto, invece, ha totalizzato appena 82 apparizioni nel campionato spagnolo e 128 totali in blaugrana. Ne emergono due medie gol semplicemente spaventose: un gol ogni 1,1 partite per quanto riguarda al Liga, una rete ogni 1,17 gare comprese le coppe. Cifre disumane, opera di un attaccante capace di griffare 15 doppiette, 7 triplette e 3 quaterne in due anni e mezzo di Barcellona.

Tra il 1996 e il 2004, Luis Enrique ha segnato 73 gol in Liga e 109 totali in blaugrana

Il 2017 di Suarez prosegue insomma sulla stessa linea d'onda del 2016: quella di una continuità disarmante sotto porta. Nelle 11 partite disputate da inizio anno (escludendo quindi la gara contro l'Athletic Bilbao in cui non è sceso in campo), il Pistolero ha segnato 10 reti: è rimasto a secco solamente il 19 gennaio, nell'andata dei quarti di Copa del Rey contro la Real Sociedad. Negli ultimi sei incontri è invece sempre andato a segno, arrivando contro l'Alaves a quota 7. Qualsiasi sia la finestra temporale da prendere in considerazione, insomma, il ruolino di marcia di Suarez è sempre e comunque simile a quello di un extraterrestre. Pronto a dettare legge anche martedì a Parigi, nell'andata degli ottavi di Champions League: se dovesse segnare anche contro il PSG, Luis sfonderebbe il muro dei 110 gol in blaugrana. Ma l'altro Luis, ne siamo certi, se ne farà una felicissima ragione.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.