Manchester City, Guardiola vuole rifondare la rosa: servono 240 milioni

Il tecnico spagnolo ha le idee chiare: vuole due terzini, un centrale difensivo, un centrocampista e un attaccante. E il City ha già pronto il piano per le cessioni.

Pep Guardiola con i suoi calciatori

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Una stagione al di sotto delle aspettative. Il terzo posto in Premier League a 10 punti dal Chelsea ha scatenato l'ira dei tifosi del Manchester City, che si aspettano almeno una reazione in Champions League. Nel frattempo Guardiola si guarda intorno, non è soddisfatto dal rendimento di alcuni elementi della sua rosa: a cominciare dagli ultimi arrivati Stones e Bravo, senza contare Gundogan fermo ai box per un brutto infortunio. Ma l'ex tecnico di Barcellona e Bayern Monaco non ha intenzione di rimanere con le mani in mano e già studia i colpi per la prossima stagione.

Lista acquisti

L'allenatore del Manchester City ha le idee chiare per il futuro del club: in estate chiederà alla dirigenza due terzini, un centrale difensivo, un centrocampista e un attaccante. Per un investimento complessivo che supera i 240 milioni di sterline. 

Passiamo ai nomi. Lo spagnolo potrebbe pescare nella sua ex squadra: ha già messo nel mirino David Alaba e Juan Bernat, entrambi di proprietà del Bayern Monaco. Attenzione però anche ai terzini del Tottenham, Danny Rose e Kyle Walker. E per completare il reparto difensivo il nome più in voga è sempre quello di Virgil van Dijk del Southampton. L'obiettivo per l'attacco si chiama Pierre-Emerick Aubameyang, per non scomodare sua maestà Lionel Messi, da sempre sogno proibito delle parti dell'Etihad.

Lista epurati

Dall'altra parte però c'è un nutrito elenco di calciatori che potrebbero dire addio nella sessione estiva del mercato. A cominciare dal pezzo pregiato, Sergio Agüero: nelle ultime uscite il 'Kun' ha perso il posto da titolare, a scapito della giovane stella Gabriel Jesus. Per l'argentino si è già fatto avanti il PSG, ma non è l'unico club interessato.

Secondo il Sun poi, c'è un gruppetto di giocatori che non rinnoveranno il proprio contratto. Si tratterebbe di Yaya Touré, Joe Hart, Jesus Navas, Gael Clichy, Bacary Sagna, Pablo Zabaleta, Willy Caballero, Aleksandar Kolarov, Nicolas Otamendi, Wilfried Bony, Eliaquim Mangala e Jason Denyer. Fare cassa e risparmiare sugli ingaggi, il nuovo Manchester City passa anche da queste operazioni.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.