Lotte: ai quarti di Coppa dalla terza serie. E i tifosi spalano la neve

Prima degli ottavi giocati col Monaco 1860 il terreno di gioco, privo di riscaldamento, era coperto di neve. Cento tifosi l'hanno ripulito rendendolo praticabile.

Il Lotte gioca in terza serie ma in coppa è l'ammazza grandi: ha eliminato due club di Bundesliga

518 condivisioni 0 commenti

di

Share

Questo è il calcio che ci piace. Lo Sportfreunde Lotte, settimo in terza serie, è ai quarti di finale della Coppa di Germania. Non ci è arrivato per fortuna, dato che ha eliminato, nell’ordine, Werder Brema, Bayer Leverkusen e Monaco 1860. Due squadre di Bundesliga, una di Serie B. Eppure prima della partita con i bavaresi sembrava che la gara venisse posticipata. Nella notte fra martedì e mercoledì c’è stata una nevicata fortissima. La neve ha coperto tutto il terreno di gioco. Il Lotte, che non ha un impianto di riscaldamento, ha chiesto aiuto ai propri tifosi attraverso i social. Si sono presentati in 100, in una città di circa 14mila anime. E con l’utilizzo di pale e spazzaneve a pochi minuti dal fischio d’inizio il campo era praticabile.

La storia

I latini dicevano “nomen omen”. Vale a dire: il nome è un presagio. Sportfreunde significa infatti “amici dello sport”, e che a Lotte siano abituati a combattere non può sorprendere. Nella gara col Leverkusen il Lotte è andato due volte in svantaggio, pareggiando la partita in 10 dopo aver subito il 2-1 ai supplementari e vincendola ai rigori dopo aver sbagliato i primi due tiri. L’eroe fu Benedikt Fernandez, cresciuto proprio a Leverkusen, che dopo la vittoria sul Monaco 1860, ha sfottuto i rivali:

Mi sarei aspettato di più da loro. La neve ci ha creato più problemi.

La squadra è unitissima, eppure mister Ismail Atalan, quando nel 2014 si sedette in panchina, non sembrava neanche l’uomo giusto a guidare un club. Era infatti alla prima esperienza fra i professionisti:

Il merito non è mio. I miei ragazzi sono bravissimi. Li potrebbe allenare anche il nostro autista.

Vota anche tu!

Il Lotte riuscirà ad eliminare il Borussia Dortmund?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

I quarti

La società è guidata da Manfred Wilke, che cura personalmente del terreno di gioco. Dopo il sorteggio che ha abbinato il suo club al Dortmund per i quarti si è detto ottimista:

È una partita di calcio, quindi fattibile.

Simile il pensiero di Atalan:

Non siamo spacciati.

Il Lotte è stato sorteggiato in casa, ma solo tra una settimana deciderà se lo stadio rispetta i criteri di sicurezza per ospitare la gara. Comunque vada l’intera nazione tiferà per gli Sportfreunde, e benché sia un club piccolissimo non è nemmeno una novità: nel 2012-13 sfidò il Lipsia nello spareggio per la promozione in terza serie. La partita d’andata, giocata alla Red Bull Arena, è entrata nella storia del calcio dilettantistico tedesco. C’erano infatti 30.104 persone, mai tanti per i non professionisti. Passò il Lipsia, che da lì cominciò l’ascesa verso la favola che ha creato. Questo è il calcio che ci piace.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.