Viaggio nella casa del giocatore più pagato al mondo: Paul Pogba

Dal grand hotel alla mansion, viaggio nella nuova casa di Paul Pogba: una dimora da 3.49 milioni di sterline. Ma il francese ha 'tirato' il prezzo: che affare.

1 condivisione 0 commenti

di

Share

Casa dolce casa. Un salotto, un bagno e una camera da letto. Ah, poi una sauna, una piscina coperta, altre 5 stanze, una media room e un box gigantesco. Mica si accontenta, Paul Pogba. Perché per giocare al meglio, prima, bisogna vivere bene. E dopo le notti 'hot' al Lowry Hotel - lo stesso dove alloggiava Mourinho - il francese si è trasferito nella sua nuova personale dimora. Dove? Nel Cheshire, a 20 minuti dal Red Devils' Aon Training Complex a Carrington: il centro sportivo del Manchester United.

Luxury

In campo e nella vita. Solo il meglio. Pogba ora è sempre più al centro degli schemi dello United. Adesso il francese gioca da mezzala, si aggira alle spalle del grande capo Ibrahimovic. E Paul, finalmente, è libero di mettersi in proprio e giocare più vicino a Zlatan, il sole attorno al quale ruotano i pianeti offensivi di Mourinho. Ah, già: la casa. Dicevamo: lusso totale. Ok, il prezzo? Poco importa per mister 100 milioni. Ma c'è una curiosità: Paul ha trattato molto con l'agenzia immobiliare. Sì, ha 'tirato' il prezzo. E ha concluso un grande affare.

La mansion era in vendita a 3.49 milioni di sterline. Bene, Pogba l'ha comprata per 2.9 milioni. Insomma, è andato al risparmio. Ma... accenderà un muto come i comuni mortali? Della serie, 'lo pago in 25 anni e via'. No, fuori strada: perché grazie alla suo stipendio di 290.000 sterline a settimana, il ricco Paul a fine stagione avrà già estinto il mutuo. Intanto via con la bella vita. La cucina forma una traiettoria curva. Moderna sì, fredda no. L'abitazione, infatti, è stata battezzata e vissuta da un ex giocatore del Manchester United: il Chicharito Javier Hernández e da sua sorella Ana. E ora spazio per Paul, felice e contento.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.