NFL, Super Bowl: Brady da urlo, i Patriots battono i Falcons in rimonta

New England vince il Super Bowl LI ai supplementari contro gli Atlanta Falcons che erano avanti 28-3. Tom Brady diventa il quarterback più vincente di sempre.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Negli occhi lucidi di Tom Brady a fine partita, solo pochi istanti prima della premiazione, c'è tutta l'intensità di una partita che ha riscritto le regole del footballTom Brady, poi MVP, diventa il quarterback più vincente di sempre legittimando chi ancora non lo riteneva il più grande di sempre. E lo fa nel più assurdo, complicato e insensato, modo in cui un Super Bowl può essere deciso. Mai, infatti, si era arrivati all'overtime

Il tutto diventa ancor più grande, o grottesco, dipende dai punti di vista, se si pensa che gli Atlanta Falcons erano avanti 28-3. Lo sguardo di Brady, alla fine così pieno di orgoglio, all'intervallo era freddo, sfiduciato e sconfitto. Ma i New England Patriots sono di un altro pianeta. Belichick non perde mai la bussola e Brady guida la rimonta.

Il suicidio sportivo di Atlanta accompagna New England prima al -8, poi al pareggio, poi allo storico traguardo dei supplementari. È sudden death, ma la difesa di Atlanta in campo - dopo il dominio dei primo 3/4 - non c'è più e allora White va dentro per il touchdown decisivo. Cinque volte Patriots, 5 volte Belichick, 5 volte quel fenomeno con il 12 sulle spalle.

Nel mezzo Lady Gaga e gli spettacolari eccessi di una serata che nessun appassionato di sport potrà mai cancellare dalla memoria.

 

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.