I dieci giocatori più cool della storia del calcio

La rivista Fourfourtwo ha stilato la classifica dei 10 calciatori più cool della storia. Tra tante star straniere ed ex giocatori, spunta anche un italiano.

4 condivisioni 0 commenti

di

Share

Magari qualcuno penserà che è meglio avere un giocatore forte rispetto a un calciatore cool. Probabilmente altri potrebbero aggiungere che tutto il tempo dedicato al look e allo stile sia sottratto all'allenamento e alla concentrazione. Sicuramente in pochi però, avendone la possibilità, rinuncerebbero ai dieci giocatori individuati da Fourfourtwo come i più cool dell'intera storia del calcio. Personalità che fa rima con talento, qualità e classe infinita: personaggi controversi, figure iconiche che hanno lasciato o continuano a lasciare il segno sia dentro sia fuori dal campo. Solamente due calciatori ancora in attività ad accompagnare tante leggende che hanno appeso le scarpe al chiodo. A tenere alta la bandiera italiana c'è Andrea Pirlo.

1 - George Best

Ex giocatore Manchester United
George Best, soprannominato per la notorietà e lo stile di vita "Quinto Beatles"

In testa, con ampio margine di vantaggio sugli avversari, George Best. Lo storico numero 7 del Manchester United ha rappresentato e rappresenta tuttora il prototipo del giocatore genio e sregolatezza. Soprannominato il Quinto Beatles, la sua vita e la sua carriera sono state caratterizzate dagli eccessi che non hanno oscurato il grande talento del nordirlandese, riconosciuto da tutti come uno dei più forti giocatori di sempre.

2 - Jay Jay Okocha

Il calciatore nigeriano senza dubbio più famoso di sempre. Jay Jay Okocha continua a rappresentare l'idolo e il modello di ispirazione per tanti giocatori e non solo. Numero dieci sulle spalle e treccine, insieme all'ubriacante dribbling hanno fatto di lui un personaggio da ammirare e provare a emulare. Impossibile dimenticare la Wahnsinnstanz, la danza della follia con cui si presentò al grande pubblico: un gol che concluse una serie di dribbling infiniti rifilati a Oliver Kahn e compagni, a 20 anni, con la maglia dell'Eintracht Francoforte.

3 - Rivellino

Rivelino eterno camisa 10. #Rivellino #corinthians #vaicorinthians

A photo posted by Corinthians Ídolos (@corinthians_idolos) on

Meno famoso di quanto meriterebbe, probabilmente perché più vecchio rispetto ai compagni di classifica, Rivellino completa il podio dei giocatori più cool della storia del calcio. Ronaldinho lo guardava incantato, è stato uno dei modelli di Diego Armando Maradona, il suo stile di gioco ha condizionato in modo definitivo il mondo del calcio. Baffi, origini molisane, tanta voglia di divertirsi e divertire in campo rappresentano i suoi tratti principali.

4 - Eric Cantona

Ex capitano Manchester United
Lo stile unico di Eric Cantona

Colletto della divisa alto quasi come il mento, parte integrante dello sguardo provocatorio e il petto gonfio permettono a Eric Cantona di classificarsi in quarta posizione. Talento infinito e personalità forte per l'ex capitano dei Red Devils a suo modo protagonista nel bene e nel male per tutta la carriera. Attraverso sporadici spot pubblicitari e dichiarazioni mai troppo leggere, Eric Cantona nonostante abbia appeso le scarpe al chiodo da diverso tempo, fa parte ancora del presente dell'universo calcistico.

5 - Andrea Pirlo

Family' s BBQ ... Like a real American boy! 😋

A photo posted by Andrea Pirlo Official (@andreapirlo21) on

Andrea Pirlo tiene alta la bandiera italiana e si posiziona al quinto posto. Stile unico sia dentro che fuori dal rettangolo di gioco: lo sguardo impassibile con il quale affronta ogni situazione l'hanno reso - insieme alla sconfinata tecnica - uno dei calciatori più famosi e conosciuti al mondo. Anche lo stravagante look sfoggiato in alcuni post su Instagram hanno contribuito a farlo entrare nella top ten.

6 - Dimitar Berbatov

Ex attaccante FulhamIMG
Dimitar Berbatov esulta mostrando la scritta "Mantieni la calma e passami la palla"

"Keep calm and pass me the ball": questa era la scritta nella maglietta esibita da Dimitar Berbatov nell'esultanza per il gol segnato con il Fulham. Atteggiamento costantemente calmo, quasi disinteressato, che farebbe innervosire qualsiasi tipo di tifoso. Non vale questo assunto nei confronti dell'attaccante bulgaro che colma la mancanza di furore agonistico con una classe ed un'eleganza sopraffina.

7 - Ferenc Puskas

Se in tua memoria viene intitolato uno stadio del tuo paese d'origine e un premio assegnato ogni anno dalla FIFA, qualcosa al mondo del calcio devi pure aver lasciato. Purtroppo per gran parte della sua carriera Ferenc Puskas ha estasiato solamente gli spettatori presenti allo stadio, visti i limiti di allora nel trasmettere le partite. Il miglior giocatore ungherese della storia, uno dei migliori attaccanti a livello mondiale vista la 3° posizione nella classifica di reti segnate in carriera.

Ex attaccante bulgaroCrampisportivi
Ferenc Puskas, terzo marcatore della storia del calcio

8 - Gunter Netzer

Gunter Netzer non si è specchiato nella sua bellezza, ha illuminato e impreziosito il mondo del calcio con i suoi lanci millimetrici.

Lui non aveva bisogno di sudare e faticare, bastavano i suoi lanci che respiravano lo spirito dell'utopia.

Centrocampista tedescoBlogspot
Gunter Netzer, centrocampista tedesco

Dicevano di lui, centrocampista dalla classe sconfinata con una personalità molto difficile da gestire.

9 - Michael Laudrup

Centrocampista danese
Michael Laudrup, a seguito di una lite con il ct rifiutò la convocazione all'Europeo '92, poi vinto dalla Danimarca

Sembra essere finito qui per caso Michael Laudrup, invece esiste un motivo per cui l'ex giocatore danese è stato inserito nella top ten dei calciatori più cool della storia del calcio. Laudrup è colui che rifiutò l'invito a unirsi alla squadra più divertente dell'anno: la nazionale danese vincitrice dell'Europeo del 1992. Al ripescaggio della Danimarca - dopo che la Jugoslavia aveva rinunciato per motivi bellici - Laudrup rifiutò di fare pace con il commissario tecnico con cui aveva litigato e non trovò alcun motivo per rinunciare alla vacanza che stava trascorrendo per partecipare ai campionati europei.

10 - Johan Cruyff

Il calciatore che ha ispirato un'intera generazione. Johan Cruyff è un altro che ha influenzato questo sport. Calciatore di qualità immensa, è il primo ad aver sperimentato il passaggio-rigoredagli 11 metri, nel dicembre 1982, anziché tirare passò la palla al suo compagno Olsen:

Si tratta di qualcosa di nuovo. Alla gente piace sempre vedere cose nuove.

Fu la giustificazione al termine della partita. Ha fatto le fortune di Ajax, Barcellona e Olanda: la maggior parte dei giocatori che vestono la maglia numero 14, lo fanno in suo onore.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.