Liga, Barcellona-Athletic Bilbao 3-0: riparte la corsa dei blaugrana

I blaugrana tornano a vincere in Liga battendo i baschi grazie ai gol di Paco Alcacer, Messi e Vidal. Barça a -1 dal Real Madrid che ha però due partite da recuperare.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Giornata di protesta, al Camp Nou. I tifosi del Barcellona inscenano una pañolada contro il presidente della Liga Tebas a causa dei numerosi torti arbitrali subiti. Il malumore resta sugli spalti, in campo i catalani si divertono e battono l'Athletic Bilbao 3-0. In gol Paco Alcacer (prima esultanza in Liga con la maglia blaugrana), Messi e Aleix Vidal che cala il tris. Il Real Madrid ora dista soltanto un punto ma ha due partite da recuperare (quella prevista domani con il Celta Vigo è ad alto rischio rinvio). La strada per riaprire definitivamente la Liga è ancora lunga. 

La cronaca della partita

La prima occasione del match è per il Barcellona, Neymar non sfrutta una disattenzione difensiva dei baschi e tira male con il sinistro. Subito dopo è l'Athletic a sfiorare il vantaggio. Inaki Williams dalla sinistra ruba palla ad Aleix Vidal e trova l'inserimento centrale di Raul Garcia, che in spaccata trova il palo. Bell'inizio di gara, ritmi quasi frenetici. Un'altra grande chance per gli ospiti capita al 12' sulla testa di Inaki Williams, lasciato tutto solo in area: palla fuori di pochissimo. Il primo gol della partita, nonostante una partenza non impeccabile, lo segna il Barça con il primo gol blaugrana in Liga di Paco Alcacer. Neymar sfonda dalla sinistra e serve un assist d'oro (il quindicesimo in stagione) per il numero 17 ex Valencia: 1-0 e paura che sembra passata per Luis Enrique.

Già, sembra. Nonostante il gol, infatti, i blaugrana appaiono molto distratti soprattutto in fase difensiva, concedendo molti spazi e spesso regalando il pallone agli avversari. A rendersi pericoloso al 32' è ancora Inaki Williams, bravo a penetrare dalla sinistra e a scagliare un destro potente respinto da Ter Stegen. Il cinismo del Barcellona però non lascia scampo. Al 40' una punizione da posizione defilata dalla destra viene calciata in porta da Messi. Moreno non vede partire il pallone e prova un goffo intervento: è 2-0. Ora sì che i padroni di casa giocano bene, e subito dopo il gol del 2-0 vanno vicini al tris con un gran destro di Neymar finito fuori di poco. 

Vota anche tu!

Riuscirà il Barcellona a rimontare il Real Madrid e a vincere la Liga?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

La ripresa

Rispetto alla prima frazione la squadra di Luis Enrique appare subito più concentrata, grazie anche all'ingresso di Mascherano che dà ordine e solidità al reparto arretrato. La prima chance della ripresa capita sulla testa di Rafinha sugli sviluppi di un calcio d'angolo, il pallone finisce sull'esterno della rete. Il gol che chiude definitivamente i conti arriva al 67': grande azione personale di Aleix Vidal, bravo poi a bucare Moreno con il sinistro siglando il suo secondo gol dal ritorno in squadra (era stato messo fuori rosa da Luis Enrique). Nei minuti finali la partita non ha chiaramente più nulla da dire e scorre senza che ci siano occasioni né da una parte né dall'altra. 

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.