Bundesliga, Borussia Dortmund-Lipsia 1-0: tre punti firmati Aubameyang

Dembélé mette il turbo, l'attaccante gabonese firma il successo nel primo tempo. Le ambizioni di Hasenhüttl subiscono una brusca frenata al Westfalenstadion.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Il post-Coppa d'Africa stampa un sorriso sul volto di Thomas Tuchel. Al Westfalenstadion un gol di Pierre-Emerick Aubameyang permette al Borussia Dortmund di battere 1-0 il Lipsia. Terzo posto riacciuffato dopo la momentanea fuga dell'Hoffenheim.

Primo tempo

Dopo l'annunciata protesta dei tifosi di casa, si passa al calcio giocato e, soprattutto, alle ambizioni ad alta quota di entrambe le squadre. Durm e Dembélé provano a scuotere il Borussia, Kaiser e Selke fanno altrettanto per gli ospiti. Né gli uomini di Tuchel, né quelli di Hasenhüttl riescono a rendersi pericolosi. Il primo, vero squillo arriva a metà frazione, quando Orban si avventa su un pallone vagante in area e colpisce di testa, ma Bürki non si lascia sorprendere. La risposta del Dortmund è veemente: Dembélé crossa per Aubameyang, lo stacco di testa del gabonese termina di poco alto. Un minuto dopo, sull'azione in fotocopia e dopo una devastante accelerazione del numero 7, il centravanti fa esplodere il Westfalenstadion con il gol dell'1-0. Il Lipsia prova a riorganizzarsi nei minuti finali, ma deve rimandare le operazioni al secondo tempo.

Borussia
Le polemiche contro il Lipsia, poi la gioia. Il Westfalenstadion festeggia il gol di Aubameyang

Secondo tempo

Gli ospiti provano a farsi vedere nella metà campo avversaria, ma la prima occasione è per il Borussia: Aubameyang pesca Reus in piena area, ma il suo tiro sfila di poco a lato. Meno occasioni per il pareggio, più chances per il raddoppio. Il Westfalenstadion spinge la squadra di Tuchel verso la porta del Lipsia. Gulacsi è costretto agli straordinari sul bel movimento di Aubameyang, che aggira i difensori e calcia da distanza ravvicinata, ma il portiere evita il 2-0. L'infortunio di Dembélé intensifica i cambi, dentro Pulisic dopo un quarto d'ora di frazione. Nessun problema per il Dortmund, che rimane in zona d'attacco e sciupa un'altra occasione con Reus, murato dalla difesa. Il numero 11, poi, fallisce un'altra palla servita su un piatto d'argento da Weigl, calciando fuori di pochissimo. Quando inquadra la porta, poi, l'attaccante tedesco trova la risposta di Gulacsi. Per fortuna del Borussia, non sono errori che anticipano la beffa: Palacios-Martínez trova il clamoroso pareggio, ma Stieler annulla per fuorigioco e fischia la fine del match dopo 5 minuti di recupero.

Un successo prezioso per la squadra di Tuchel, che rimane agganciata all'Hoffenheim al terzo posto con 34 punti. Occasione fallita dal Lipsia, che non approfitta del pareggio tra Bayern e Schalke e scivola a -4 dalla vetta.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.