Formula 1, la FIA stabilisce il peso minimo delle monoposto

È di 728 kg il peso minimo delle Formula 1 nel 2017: sono 26 kg in più rispetto allo scorso anno, derivati dalle gomme più larghe. La decisione è arrivata dalla FIA.

La Mercedes campione del mondo

77 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Più pesanti e meno veloci. Potrebbe risultare anacronistico parlando di Formula 1, ma tant'è. La FIA ha ufficializzato alle scuderie il peso minimo delle monoposto per il prossimo anno: 728 kg senza carburante e con il pilota a bordo. L'adeguamento rispetto ai 722 kg stabiliti inizialmente è dovuto alla differenza fra le gomme slick 2016 e quelle più larghe 2017.

Nel dettaglio

Nel complesso sono addirittura 26 i kg di differenza tra la passata stagione e quella che si accinge ad iniziare. Lo scorso anno, infatti, il peso minimo delle monoposto era di 702 kg. I dirigenti della FIA hanno deciso poi per questo doppio incremento. A preoccupare le scuderie è l'influenza sulle prestazioni: se consideriamo che mediamente in Formula 1 10 kg di peso possono valere 3 decimi di secondo, è facile stimare che l’impatto sul tempo sul giro potrà essere intorno al secondo.

A incidere ulteriormente c'è l'aumento della larghezza degli pneumatici omologati dalla Pirelli: 6 kg in più - come detto in precedenza - rispetto alle come del 2016. Le due anteriori pesano circa 2 kg in più (1 kg per pneumatico) e le due posteriori 3 kg (1,5 per ciascuna), per cui il valore finale è stato arrotondato al chilo superiore secondo le indicazioni dettate dal regolamento della FIA.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.