Calciomercato, Griezmann-Manchester United: c'è l'accordo

L'attaccante dei Colchoneros avrebbe già raggiunto un'intesa con il club guidato da José Mourinho per 18 milioni a stagione: ora la palla passa alle società.

Antoine Griezmann, obiettivo di Mourinho per l'estate

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

Antoine Griezmann e il Manchester United sempre più vicini. Dopo i tweet sospetti del fratello dell'attaccante dell'Atlético Madrid di una settimana fa (quando cinguettò una foto dell'Old Trafford senza nessun commento), ecco che arriva una nuova indiscrezione che spinge il francese verso i Red Devils. La riporta il sito transalpino Yahoo Sport, che assicura come il 25enne e il club guidato da José Mourinho abbiano già trovato un accordo in attesa che arrivi anche quello tra le due società.

Le cifre

Si tratterebbe di un'intesa di massima per uno stipendio identico a quello garantito a Paul Pogba, 18 milioni di euro annui per i prossimi cinque anni. Griezmann avrebbe detto sì allo United, che adesso avrà questi mesi di tempo per convincere i Colchoneros a cedere, senza essere costretto a pagare l'intera clausola rescissoria di 129 milioni di euro e infrangere di nuovo il record di trasferimento più oneroso della storia già fissato la scorsa estate acquistando Pogba dalla Juventus. I primi contatti con Griezmann risalgono alla fine dello scorso anno, quando l'Atlético Madrid fece trovare una porta chiusa al Manchester, che avrebbe voluto prenderlo già a gennaio. L'obiettivo però è stato solo rimandato di qualche mese e in estate ci sarà un nuovo tentativo già pianificato da Mourinho, come lasciato intendere - seppur velatamente - nella risposta data ai giornalisti lunedì scorso:

Se mi chiedete chi voglia nella prossima sessione di mercato, io vi rispondo di sì. È possibile prenderlo? Io provo sempre a essere realistico e in questo caso sono concentrato sul periodo estivo.

La numero 7

In molti, poi, hanno visto la cessione di Memphis Depay al Lione come un primo passo per l'operazione-Griezmann, visto che oltre a racimolare più di 17 milioni di sterline, è stata anche liberata la maglia numero 7 dei Red Devils.

Lui e Pogba

Lo stesso Griezmann non ha mai nascosto di sentirsi regolarmente con il suo connazionale Pogba per chiedere come vadano le cose a Manchester con Mourinho e come si viva in Inghilterra. Ecco le sue parole dello scorso anno a Sky Sport tedesco:

Chiedo sempre a Pogba del Manchester United. Credo sia un grande club e un'ottima società. Si sentono un sacco di cose riguardo presunti miei passaggi ai Red Devils o al Paris Saint-Germain, ma la verità è che adesso non mi vedo lasciare l'Atlético per andare altrove. Ciò non toglie che mi piacerebbe giocare con Paul un giorno.

E il centrocampista francese sarebbe ben felice di accogliere il suo connazionale, come spiegato a Telefoot:

Lui è mio fratello, stiamo sempre insieme. Quando c'è feeling fuori dal campo e ancora più facile averlo dentro. Ed è quello che succede in Nazionale. Sono davvero orgoglioso di lui, so quello che ha passato. Quando è arrivato all'Atlético Madrid il primo anno, lui non giocava sempre, era una riserva. Lui parlava con me, mi diceva che era frustrato, che era difficile trovare spazio. Ma ha continuato a lavorare duro e ora è uno dei primi tre del FIFA Best Player. Sono contento per lui, soprattutto perché un calciatore francese sta facendo così bene.

Le condizioni per far sì che il trasferimento si compia, insomma, non mancano di certo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.