Bayer Leverkusen: Calhanoglu squalificato 4 mesi dalla FIFA!

La stella del Bayer Leverkusen termina anticipatamente la sua stagione: è stato squalificato per 4 mesi e costretto a risarcire il Trabzonspor con 100mila euro.

1k condivisioni 0 commenti

Share

Una notizia peggiore Roger Schmidt non poteva riceverla: il tecnico del Bayer Leverkusen perde Hakan Calhanoglu fino al termine della stagione. Nessun infortunio, il fantasista turco è stato squalificato 4 mesi dalla FIFA e dovrà anche pagare 100mila euro a titolo di risarcimento al Trabzonspor, club per il quale firmò nel 2011 quando non era ancora maggiorenne.

I fatti

Nel 2011 Calhanoglu giocava nel Karlsruhe e fu acquistato dal Trabzonspor. Ma il trasferimento non avvenne mai, lo scorso marzo il Leverkusen spiegò che tra i due club non si era mai arrivati ad un accordo. Al contrario il club turco è stato sempre sicuro di aver acquistato il giocatore (che alla fine passò Amburgo) e si è rivolto alla FIFA, che ha dato ragione alla società di Trebisonda e ha deciso di squalificare Calhanoglu per 4 mesi. La pena è stata confermata dal Tribunale Arbitrale dello Sport, motivo per cui i tedeschi non potranno fare ricorso. 

"Un colpo durissimo"

Non si sono fatte attendere le parole di Rudi Völler, ds delle Aspirine: 

Siamo davvero dispiaciuti, per il ragazzo e per noi è un colpo durissimo da digerire. Noi non abbiamo nulla a che vedere con i fatti del 2011, eppure ne usciamo danneggiati. Nel momento cruciale della stagione verrà meno un giocatore importantissimo. 

Amareggiato e rassegnato l'amministratore delegato Michael Schade: 

Non possiamo fare altro che accettare la pena.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.