UFC, Dana White: "Cerrone combatte troppo spesso, è fatto così"

Parole dure di Dana White all'indirizzo di Cerrone, ma anche di comprensione. White conosce bene il "Cowboy" e comprende la sua necessità di combattere spesso.

cowboy accanto a dana white

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Nonostante il pubblico di Denver a favore, Donald Cerrone non è riuscito a spuntarla sabato notte a UFC on FOX 23 contro Jorge Masvidal. Quest'ultimo sembrava già aver finalizzato il "Cowboy" nelle battute finali del primo round, finalizzazione evitata solo dalla sirena. Herb Dean si è posto fra i due appena un istante prima del suono di quest'ultima. Con un velo di confusione, il match è proseguito nel secondo round, durante il quale "Gamebred" ha fatto un lavoro veloce, continuando a colpire al corpo Cerrone che non ce l'ha fatta a proseguire. Alla conferenza stampa post-evento, Dana White ha dichiarato che a suo parere lo stop corretto sarebbe dovuto avvenire a fine primo round.

Ho chiamato gli addetti chiedendo se fosse stato giusto far continuare il match, se quella fosse effettivamente la fine del round. Non lo era. (Cowboy, ndr) Non è arrivato a fine round, Herb Dean l'ha stoppato prima. Non lo dico per difendere Dean, ma nell'arena la folla stava facendo molto rumore, neanche io ho sentito perfettamente la sirena. Forse voi l'avrete sentita (riferendosi ai giornalisti presenti, ndr), visto che eravate seduti più vicino, ma io non sono riuscito a sentirla con chiarezza. 

masvidal
Jorge Masvidal finalizza Donald Cerrone

Cerrone ha visto interrompersi la sua serie positiva di 4 vittorie nei welter, una classe che ne ha segnato la rinascita. Dopo il KO al terzo round di Matt Brown nel mese scorso, come al solito ha chiesto subito un altro match all'organizzazione, specie visto il ritorno di UFC nella sua città natale, Denver. White ha poi continuato:

È stato ciò che è stato. Gli errori capitano, questo è uno di quelli. Ascoltate, odio quando Cowboy fa queste cose. Ha collezionato quattro vittorie di fila nei welter, ha voluto combattere immediatamente, lui è fatto così. È questo ciò che vuole, è così che va. E adesso con Masvidal? Questo ragazzo ha un talento incredibile, non ha nemmeno premuto davvero il grilletto. Se combattesse tutte le volte come ha fatto stanotte, sarebbe campione del mondo.

cowboy
Jorge Masvidal e Donald Cerrone a fine match

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.