Schalke, sfottò da un supermercato dopo l'ultima sconfitta stagionale

Dopo la sconfitta in Bundesliga con l'Eintracht un supermercato di Francoforte ha deciso di mettere in vendita delle patatine speciali per sfottere lo Schalke.

Uno sfottò particolare da parte di un supermercato per lo Schalke dopo l'ultima sconfitta

161 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Peggio di così non si può. Eppure le cose in realtà sono peggiorate. In estate allo Schalke è cambiato tutto. Allenatore, direttore sportivo e anche molti, moltissimi giocatori. Sono 10 quelli acquistati fra estate e inverno, oltre 40 i milioni spesi. Lo Schalke è terzo nella classifica del monte stipendi (dietro solo a Bayern Monaco e Borussia Dortmund), eppure in Bundesliga è molto lontano dalla zona europea e per la prima volta da 7 anni rischia seriamente di non riuscire a qualificarsi per la prossima stagione. Questo è il peggior campionato del nuovo secolo. L'ultima volta che la squadra aveva perso 9 partite su 18 era il 1993-94. Eppure l’ultima stagione si era conclusa con la certezza che si poteva solo migliorare. Ora arrivano perfino gli sfottò dai supermercati di Francoforte.

Il fatto

Venerdì lo Schalke ha perso per 1-0 in casa contro l’Eintracht Francoforte. I tifosi non hanno digerito la sconfitta e hanno fischiato sonoramente. L’umiliazione viene inflitta perfino da un supermercato di Francoforte: sono infatti state messe in vendita delle patatine con il logo dello Schalke al prezzo speciale di 1,01 euro (lo 01 non è casuale ma ricorda il risultato...) con una scritta rivolta direttamente ai clienti:

Ieri sbranati dall'Eintracht, oggi da voi.

Perché oggi sfottere lo Schalke è facile, viene quasi spontaneo. E ancora una volta a Gelsenkirchen finiscono la stagione con una certezza: peggio di così non si può fare…

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.