MotoGP, la Yamaha nelle Filippine. Rossi: "Bellissimo soggiorno"

Valentino Rossi e Maverick Viñales sono stati coinvolti in un piccolo show vicino Manila: mini gara sugli scooter per i due piloti. Il Dottore: "Colpito dalla cultura e l'atmosfera".

Yamaha, Valentino Rossi e Maverick Viñales

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Manca davvero poco all'inizio dei test di Sepang. Le varie scuderie hanno già raggiunto la Malesia per assemblare le moto per la stagione 2017. Qualcuno però ha fatto il giro largo e, dopo essere passato dall'Indonesia, ha fatto un salto anche nelle Filippine. Stiamo parlando della Yamaha che ieri a Manila ha organizzato un piccolo show con i suoi due piloti: Valentino Rossi e Maverick Viñales.

Un'innocente gara sugli scooter che ha mandato letteralmente in estasi i tanti appassionati di MotoGP accorsi all'evento. La folla ha acclamato l'idolo Rossi e il giovane Viñales, che per il momento hanno solo fatto finta di sfidarsi. Il vero confronto, almeno per il momento, sarà sui tempi. Per la prima gara c'è ancora tempo, bisognerà aspettare la fine di marzo in Qatar.

L'idolo Rossi

Per Valentino è stata l'occasione di allentare la pressione alla vigilia della nuova stagione. Il Dottore ha avuto belle parole per la cultura del Paese asiatico e si è detto molto divertito dall'evento promozionale organizzato dalla Yamaha:

È stata la mia seconda volta nelle Filippine e sono ancora più colpito dalla cultura e l'atmosfera: le persone sono tutte molto cordiali e ho molto apprezzato il mio soggiorno qui. È stato bello fare un po' di show per il pubblico sugli Yamaha Sniper 150 MXi: non è certo come la mia M1, ma è veloce e anche se non abbiamo potuto fare una gara vera e propria io Maverick ci siamo divertiti a girare. Ora però è il momento di volare in Malesia per i test a Sepang e iniziare la stagione.

Il giovane Viñales

Si trattava delle prima volta in assoluto invece per Maverick, che ha avuto le stesse impressioni del compagno di squadra. Lo show con gli scooter è stato apprezzato, ma lo spagnolo non vede l'ora di fare sul serio e dimostrare il suo talento:

È stata una nuova esperienza per me, non avevo mai visitato le Filippine prima e sono molto felice di averne avuto la possibilità. Le persone qui sono gentili e si sono davvero adoperati per farci sentire i benvenuti. La sfida sugli scooter è stata divertente, ma adesso non vedo l'ora di guidare la mia M1 nei test di Sepang.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.